Seguici su

Cerca nel sito

Adsl e Telefono: Aumentano i canoni delle offerte più care, ma anche i servizi annessi

Il prezzo medio aumenta del 29%, ma i canoni in promozione sono più bassi del 6,4%

Più informazioni su

Il Faro on line – In due anni il prezzo medio delle offerte Adsl comprensive di linea telefonica fissa è salito del 29,4%, allo stesso tempo sono aumentati anche i servizi collaterali offerti con l’attivazione della connessione Internet. Risultano invece inferiori del 6,4% i canoni delle offerte promozionali più economiche. Crescono inoltre le opportunità di risparmio: passa infatti dall’8% del 2015 al 40% del 2017 la forbice che separa le offerte più convenienti da quelle più care. Ecco le principali evidenze dello studio di SosTariffe.it sulle offerte per ADSL e telefonia fissa.

Che la nuova periodicità del rinnovo dei canoni (da 30 a 28 giorni) per le offerte Internet e Telefonia avesse inciso sui costi era un fatto risaputo, ma di quanto? È stato poi l’unico fattore che ha inciso sull’oscillazione dei prezzi? SosTariffe.it ha cercato di fotografare la situazione dei costi per le offerte ADSL e telefono stimando le variazioni dei costi medi del primo anno di attivazione di un nuovo abbonamento, intercorse tra agosto 2015 e settembre 2016! .

ADSL e telefonia: prezzi medi più alti di quasi il 30%, ma i canoni delle promozioni più economiche si abbassano del 6,4%

L’analisi di SosTariffe.it è stata condotta rilevando, per tutte le mensilità da agosto 2015 a settembre 2017, il prezzo medio mensile comprensivo di tutti i costi obbligatori che gli acquirenti devono sborsare per attivare un’offerta ADSL e telefonia. Oltre alla media totale del mercato sono state estrapolate anche le medie dei costi mensili delle offerte più economiche e quelle delle tariffe più salate, sempre in riferimento a ogni mensilità analizzata dal 2015.

Secondo queste rilevazioni tra agosto 2015 e settembre 2017 il prezzo medio mensile delle offerte ADSL e telefono è passato da 27,9 euro a 36,1 euro. Questo significa che, mediamente, un abbonamento si paga quest’anno il 30% in più rispetto a due anni fa.

Tuttavia, proseguendo con l’analisi dei costi analizzati, si nota come le medie delle offerte più economiche offrano spunti interessanti. Nel 2015, infatti, le tariffe ADSL e telefono più economiche (dunque quelle con sconti più incisivi offerti il primo anno di attivazione) costavano 26,6 euro, mentre oggi hanno un costo di 24,9 euro. Si tratta di una diminuzione del 6,4%, sintomo che ad oggi esistono tariffe con promozioni ! in ingresso ancora più competitive.

Questo viene confermato anche dal range medio che intercorre tra offerta più economica e offerta più costosa. Ad agosto 2015, infatti, questa differenza sfiorava l’8,3% mentre oggi si può arrivare anche a una differenza del 40,9%. Questo significa che si possono risparmiare, mediamente, 17,3 euro se si presta attenzione alle offerte e si sottoscrive quella con il prezzo più basso, mentre due anni fa la convenienza era approssimativamente solo di 2,4 euro.

Aumentano i canoni delle offerte più care, ma anche i servizi annessi

A scatenare questo aumento dei prezzi medi, oltre che la nuova periodicità dei 28 giorni, ci sono altri fattori, come l’ingresso di una nuova e variegata offerta collaterale comprensiva di servizi aggiuntivi rispetto alla sola connessione o al solo servizio di telefonia fissa.

Sono aumentate, infatti, le offerte che comprendono servizi di TV, telefonia mobile, internet mobile, device come modem WiFi e Smart TV, o ancora particolari “gift” da utilizzare online come abbonamenti a riviste, giochi e cloud.

Tutto questo ha inciso sicuramente sui canoni medi mensili delle offerte più care del mercato (che sono anche quelle che presentano tutti questi servizi accessori). Se nel 2015, infatti, si poteva arrivare a spendere un massimo di 29 euro per l’ADSL e la telefonia, oggi le offerte arrivano anche a 42 euro. Si tratta di un incremento del 45,4% che ha sicuramente inciso sulla media totale del mercato, causando l’aumento medio del 30% s! opra descritto.

Autunno tra i periodi migliori per sottoscrivere un’offerta ADSL e telefono

Come si può osservare a settembre 2017 il costo medio mensile delle tariffe torna a scendere: 30,2 euro contro i 30,1 euro del mese precedente. Diminuiscono anche i costi medi delle promozioni più economiche: ad agosto queste costavano circa 25 euro, a settembre 24,9 euro.

Si tratta di una diminuzione lievissima, ma che conferma un trend specifico presente anche nelle altre annualità analizzate: tra agosto e settembre 2015 si era registrato un calo di quasi 2 euro sui costi delle offerte più economiche, mentre negli stessi periodi del 2016 un calo di 60 centesimi.

La ricerca è stata condotta grazie allo strumento di comparazione delle migliori tariffe per ADSL e telefono, messo a disposizione da SosTariffe.it alla seguente pagina: https://www.sostariffe.it/confronto-offerte-adsl/

Più informazioni su