Seguici su

Cerca nel sito

Sinistra Italiana X Municipio ‘Ancora non c’è pace per le scale mobili della stazione di #Ostia Antica’

Possanzini: "Inaugurate in pompa magna, funzionano a giorni alterni. Un biglietto da visita inaccettabile per Roma Capitale".

Il Faro on line – “Anche oggi, ancora una volta, le scale mobili della Stazione di Ostia Antica sono rimaste ferme causa guasto. Nonostante una inaugurazione in pompa magna, le scale mobili della Stazione di Ostia Antica, anche questa mattina, sono rimaste ferme per imprecisate motivazioni tecniche” – lo dichiara Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio.

“Un grave disagio per turisti, pendolari, e persone con difficoltà deambulatoria. Sembra una barzelletta ed invece è la triste realtà quotidiana di una delle Stazioni della Roma Lido che rappresentano la porta di Roma Capitale sul patrimonio archeologico più importante del pianeta.

Una situazione intollerabile, al limite del grottesco, in quanto è inaccettabile che delle scale mobili montate da pochi mesi e pagate con soldi pubblici, siano già guaste e funzionino in modo discontinuo senza apparente motivazione. Ci chiediamo come mai durante i lavori di installazione, durante i collaudi e durante l’avvio in esercizio, nessuno si sia reso conto di questi malfunzionamenti e nessuno abbia chiesto conto a chi l’installazione l’ha fatta e avrebbe dovuto garantirla.

Ci chiediamo come mai l’Amministrazione Raggi, così attenta in campagna elettorale nel promettere interventi strutturali sulla nostra ferrovia, sia oggi completamente assente e non si preoccupi di verificare cosa accade quotidianamente nelle stazioni della Roma-Lido al fine di porvi rimedio. Le stesse domane le rivolgiamo alla Di Pillo, oggi impegnata nella sua campagna elettorale, in quanto ha svolto un ruolo importante come delegata della Sindaca e su questo tema, nonostante tanti solleciti, non ha detto e fatto mai nulla.

La discussione sulla sciatteria del Governo a 5 stelle non si limita alla vicenda delle scale mobili. Da mesi attendiamo che questa Giunta prenda una decisione concreta sul ponte pedonale di Ostia Antica e cioè su una delle barriere architettoniche più vergognose della città.

Abbiamo presentato una mozione a riguardo ma, nonostante un iniziale lavoro in Commissione dove sono state fatte promesse di interventi celeri per rimuovere una autentica cicatrice sul volto di Roma quale è il ponte pedonale della Stazione di Ostia Antica, tutto sembra morto e sepolto. In tutta evidenza per il M5S le promesse sono una cosa e gli impegni concreti sono un’altra” – conclude il Segretario.