Seguici su

Cerca nel sito

Serie D, Aprilia-Trastevere 3-2, tante occasioni perse per la squadra del Rione

I Leoni passano subito in vantaggio con Fatati. Siglano due reti, nel primo tempo. Le rondinelle agguantano il pareggio nella ripresa e si lotta fino alla fine. I padroni di casa conquistano i 3 punti

Serie D, Aprilia-Trastevere 3-2, tante occasioni perse per la squadra del Rione

Il Faro on line – Una gara senza esclusione di colpi, quella disputata allo Stadio Quinto Ricci tra Aprilia e Trastevere e terminata sul 3-2.

Nei primi minuti di gioco, Vendetti prima impensierisce Del Moro recuperando una palla quasi impossibile e posizionandola al centro dell’area a servire Pagliarini e poi salva all’ultimo secondo la porta di Sottoriva, buttando fuori un pallone ben giocato da Bosi.

Al 10′ arriva lo 0-1: Fatati recupera velocemente terreno in campo avversario, scavalca il portiere pontino e manda avanti la palla, che finisce in rete insieme al difensore dell’Aprilia, che non riesce a raggiungere la sfera prima della linea della porta. Al 17′ ancora brividi nell’area dei padroni di casa: prima Cotani e subito dopo Druschky e Pagliarini, rendono la vita difficile alla difesa avversaria cercando la porta senza tregua. Al 19′ Mosciaro tenta di trasformare in gol un calcio d’angolo, ma Sottoriva para senza fatica.

Inizia una spola incessante fra le due aree di rigore: al 27′ la punizione calciata da Riccucci viene deviata e la palla va a sfiorare l’incrocio dei pali della porta difesa da Del Moro; al 29′ Sottoriva, con un plastico volo d’angelo, rigetta il pallone calciato dall’angolo; al 30′ Druschky torna veloce come una freccia in area pontina, ma il portiere para il suo tiro; al 33′ Mosciaro perde una grossa occasione davanti la porta amaranto sparando alto; ci riprova poco dopo, ma tira dritto fra le braccia di Sottoriva.

Al 44′ Fatati spinge in avanti il gioco, passa la palla a Lorusso che tira in direzione della porta avversaria, trovando nella traiettoria il proprio compagno di squadra Druschky. Bellissima occasione gettata alle ortiche. Al 46′ Fortunato cerca il pareggio, ma Sottoriva devia il pallone verso l’alto.

L’Aprilia rientra in campo con una marcia in piu: al 4′ mette subito in chiaro le cose con il gol di Bosi. Tenta subito la rimonta il Trastevere con un tiro di Lorusso su punizione di Scicchitano, ma Del Moro para. Bersagliato dalla difesa avversaria, Lorusso continua a insidiare l’area e al 12′ va a rete portando di nuovo in vantaggio la squadra del Rione. Al 22′ l’Aprilia sfrutta il contropiede, Fortunato corre in avanti, Sottoriva esce e lascia la porta scoperta a disposizione del numero 7 pontino. È il gol del nuovo pareggio.

La difesa del Trastevere lascia troppo spazio agli avversari e ne paga le conseguenze: al 25′ arriva il gol del 3-2 messo a segno da Bencivenga. Al 36′ Casimirri tira in porta a fuorigioco dichiarato, la seconda ammonizione in pochi minuti gli costa l’espulsione. Le successive proteste portano all’espulsione di Montella e all’ammonizione di Mosciaro. L’Aprilia gioca in nove.

Il Trastevere non riesce a sfruttare il netto vantaggio numerico, gioca discretamente in area avversaria, ma quando il pallone arriva a Lorusso, questo lo mette sul lato della rete. Al 45′, mentre i tifosi dell’Aprilia già esultavano dagli spalti, si assiste a un miracoloso salvataggio ad opera di Donati a un centimetro dalla linea della porta. Al 48′ punizione per il Trastevere: calcia Mastromattei per Panico, viene servito Neri, ma il primo assistente fischia il fuorigioco. Al triplice fischio del direttore di gara è 3-2 per l’Aprilia.

“Un secondo tempo non all’altezza del Trastevere – ha dichiarato Bruno D’Alessio, Vice Presidente della squadra del Rione – si sono fatte sentire le numerose e importanti assenze come quella di Cardillo e Sfanò. Di sicuro l’Aprilia ha combattuto di più e per questo motivo, forse, ha anche meritato la vittoria”.

Aprilia

Del Moro, Montella, Bencivenga, De Marchi (13′ st Sterpone), Valentini, Sossai, Fortunato (32′ st Maola), Cioè, Mosciaro (41′ st Veroni), Casimirri, Bosi (29′ st Zeccolella). A disp. Calisse, Pace, Pirazzi, Fortuna, Cuscianna. All. Mauro Venturi

Trastevere

Sottoriva, Cotani (37′ pt Giannone), Vendetti, Fatati, Donati, Martorelli, Riccucci (35′ st Mastromattei), Scicchitano (21′ st Panico), Druschky (15′ st Bernardotto), Lorusso, Pagliarini (27′ st Neri). A disp. Caruso, Calcagni, Pucino, Scaglietta. All. Aldo Gardini.

Arbitro: Sig. Paolucci (Lanciano)

Assistenti: Sig. D’Ambrosio (Torre Annunziata) e sig. Cesarano (Castell. Di Stabia)

Marcatori: Fatati (10′ pt), Lorusso (12′ st) per il Trastevere; Bosi (4′ st), Fortunato (22′ st), Bencivenga (25′ st) per l’Aprilia

Note

Ammoniti: Cotani (18′ pt), Scicchitano (19′ st), Casimirri (34′ st), Casimirri (36′ st), Mosciaro (38′)

Espulsi: Casimirri per somma ammonizioni (36′ st), Montella (38′ st)

Recupero: 1′ pt, 6′ st.