Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino2018, Mario Russo D’Auria, ‘Gil appoggia il sindaco Esterino Montino’

Non sarà presente con il simbolo della lista, ma i suoi associati aderiscono al progetto civico del primo cittadino uscente

Il Faro on line – “La prossima tornata elettorale appoggeremo il sindaco Esterino Montino”. A parlare è il leader di Gil (Gruppo indipendente libero per Fiumicino) Mario Russo d’Auria. “L’attenzione che questo sindaco ha dato alle problematiche dei quartieri – afferma Russo D’Auria – merita continuità. Il dialogo costante è la chiave, come da sempre vado dicendo, tra i cittadini e che sta nel Palazzo. Montino questo lo ha capito, dalle deleghe – senza alcun rimborso, va detto – per specifici problemi del territorio agli incontri programmati con i cittadini in diverse aree geografiche del territorio, alla disponibilità a parlare con i singoli. Per questo andremo avanti su questa strada, insieme”.

La decisione è arrivata dono una serie di riunioni interne, per decidere la linea da seguire. “La nostra posizione di apertura non vuol dire che sia scevra da critiche. In passato abbiamo avuto modo più volte di lamentarci di alcune disattenzioni da parte di singoli assessori, e su questa strada ci sarà un percorso da fare nel futuro.
Così come non smetteremo di segnale cosa non va sul territorio, consci che il contributo fatto dai cittadini che sollevano un problema, non è una rottura di scatole da evitare ma un’opportunità per migliorare l’efficienza della macchina amministrativa.

Siamo stati, siamo e saremo sempre al fianco dei singoli cittadini e delle associazioni, che incontriamo ogni giorno sui marciapiedi di questa nostra città. Una linea che non cambierà – conclude Russo D’Auria -, e che anzi vogliamo sempre più far diventare il modo di operare dell’intera amministrazione”.

Gil però non correrrà con una propria lista… “Il simbolo non ci sarà – spiega Russo D’Auria – ma le forze attive della nostra lista saranno al servizio di un’idea più vasta che vede Montino come punto di riferimento anche per il prossimo mandato”.