Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

#Ostia, Angelucci ‘Non sarà il silenzio della Picca a risollevare il Municipio’

Il consigliere M5s di Roma Capitale: "La Picca continua a esprimersi su cose che non le competono, mentre evita di farlo su cose che invece dovrebbero competerle."

Il Faro on line – “La candidata alla presidenza del X Municipio per il centrodestra, Monica Picca,-afferma, in una nota, Nello Angelucci– non si è ancora espressa sull’arresto dell’ex consigliere comunale Cozzoli Poli, che ricordiamo era presente all’apertura della sua campagna.

Non ci aspettiamo dunque che oggi commenti le notizie su Berlusconi e Dell’Utri, che sarebbero di nuovo indagati come possibili mandanti delle stragi di mafia del 1992 e 1993 dalla procura di Firenze. Eppure, sono questi gli alleati che sostengono la Picca e la sua lista. Per sua fortuna Berlusconi ha dato forfait e non sarà presente alla chiusura della sua campagna. Altrimenti la candidata avrebbe chiuso in bellezza.

Il susseguirsi di queste notizie – prosegue la nota- dimostra ancora una volta che il M5S è l’unica forza in grado di poter cambiare le cose.  E’ da vent’anni che i partiti trovano forza nelle solite coalizioni e in soggetti di questo calibro. E in Sicilia avviene lo stesso con una coalizione piena di impresentabili, su cui lo stesso Salvini ha fatto pervenire le sue riserve.

Il loro tempo è più che finito.  Monica Picca continua a esprimersi su cose che non le competono, mentre evita di farlo su cose che invece dovrebbero competerle.  Nemmeno una parola di condanna- conclude la nota- sui cassonetti incendiati nel Municipio X. Non sarà il silenzio di queste persone a risollevare il X Municipio“.