Seguici su

Cerca nel sito

Serie D, decima giornata dalle grandi occasioni, sfide al cardiopalma

Ancora una volta, il girone G si presenta tra quelli più difficili. E in cima, se ne stanno in tre. Rieti, Atletico e Trastevere. Latina e Albalonga subito dietro. Tutte vogliono i tre punti, a sfide incrociate con chi vuole salire

Serie  D, decima giornata dalle grandi occasioni, sfide al cardiopalma

Il Faro on line – Infrasettimanale di campionato, accattivante, oggi pomeriggio, in serie D. Nel girone G, laziale sardo, tante le partite che catalizzeranno l’attenzione dei tifosi e degli addetti ai lavori.

Occhi puntati al vertice della classifica. Il Rieti ha scavalcato di un punto lo Sff Atletico, grazie alla vittoria ottenuta in casa con l’Anzio. Rete del bomber Scotto. I ragazzi di mister Scudieri hanno avuto un momento fisiologico di arresto, con il Cassino in trasferta e aspettano l’Ostiamare, vogliosa di rivalsa, al Paglialunga di Fregene.

Il Rieti, primo con 23 punti, se la vedrà con l’Aprilia, lontano dallo Scopigno, con la voglia di confermare primato e prestigio. Ma c’è il team di Venturi ad attendere, in casa. L’Aprilia sta diventando una spina nel fianco delle grandi squadre che ha incontrato. Tutte sconfitte. E se lo facesse anche con la corazzata reatina? Tutto è possibile, su un campo verde.

Chi ne gioverebbe ? Allora.. lo Sff Atletico incontrerà l’Ostiamare. La squadra di mister Greco è a digiuno di vittorie, da tre turni. Due pareggi e una sconfitta. La necessità dei gabbiani sarà quella di acquisire punti preziosi. Solo tre. Missione del 1 novembre. Tuttavia, la formazione di Fiumicino vorrà di nuovo guardare tutte le altre squadre del raggruppamento, dall’alto in basso. Quindi? Missione vittoria. Sfida al cardiopalma. In conclusione.

Alle spalle di Rieti e Atletico, c’è il Trastevere. I punti conquistati in trasferta fanno sempre bene al torneo, che una squadra sta svolgendo. E’ fuori casa, che si vincono i campionati e gli undici del Rione hanno vinto. Lo hanno fatto ancora, in Sardegna. Terra fortunata. Con la Nuorese, è stato capitan Martorelli a segnare la rete. Di testa, tre punti preziosi. E su in classifica. A 21. Ci sarà il Monterosi allo Stadium. Si sta riprendendo la squadra del Presidente Capponi.  E dunque, altra sfida da seguire.

A meno due dal Trastevere, stanno insieme Latina e Albalonga. Iadaresta ha regalato ancora una gioia ai suoi. E si è conquistato la cima della classifica dei cannonieri del girone G, con 10 gol. E’ stato lui a segnare con il San Teodoro, al Francioni e la squadra pometina si è presa altri tre punti. Stesso bottino ottenuto dall’Albalonga, ostica e arcigna, con il Tortolì. Saranno proprio loro ad incontrarsi. Ad Albano, partita delle due, del quarto posto attuale. Destinazione alte cime della classifica.

Promette grandi emozioni, allora la decima giornata di campionato. Festa dei Santi e festa del calcio.