Seguici su

Cerca nel sito

#Elezioni, X Municipio al ballottaggio, la posizione del centrodestra

Fratelli d'Italia, Noi con Salvini e Forza Italia commentano i risultati del primo turno: "E' l'ora della riscossa".

Il Faro on line – “E’ un grande risultato quello di Fratelli d’Italia e del centrodestra unito sulla candidatura di Monica Picca in Decimo Municipio. Andiamo al ballottaggio e sono convinto che tra due settimane quei duemila voti circa di distanza dal M5S, dovuti anche al voto frastagliato dei tanti candidati in lizza, verranno azzerati quando si tratterà di scegliere tra due soli concorrenti”. E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia.

I grillini hanno già fatto registrare un calo netto dei consensi, ben 22mila preferenze in meno pari a oltre il 13%. In un solo anno questo è il prodotto del malgoverno della Raggi in Campidoglio, ma anche di tutti gli altri amministratori grillini sparsi sul territorio nazionale. Il loro bluff ormai è stato scoperto, e questo è solo l’inizio. Basti vedere quanto si sta verificando in Sicilia dove Nello Musumeci è a un passo dal diventare governatore. In entrambi i casi, dal mare partirà la riscossa del centrodestra che ha già spazzato via Pd e accoliti, non pervenuti in queste elezioni, e rispedirà a casa il Movimento 5 Stelle in tutta la sua incapacità” – conclude Santori.

Bordoni: “FI spinge il centrodestra la ballottaggio”.

“Si è aperta una nuova fase, Forza Italia raddoppia i voti dello scorso anno rispetto alle Amministrative del 2016, e permette alla coalizione di centrodestra verso il ballottaggio nel X Municipio. Risulta evidente il crollo del Movimento Cinque Stelle che perde quasi il 15% rispetto ad un anno fa. L’astensionismo è un dato preoccupante, adesso il nostro compito è intercettare, in queste due settimane, gli elettori delusi per convincerli ad andare a votare e dare un forte segnale di cambiamento nel nostro territorio. Il dato politico è incontrovertibile, c’è un forte ritorno dell’elettorato nelle file del centrodestra e le vicende di Roma stanno penalizzando di gran lunga i cinquestelle. La Raggi sta rischiando di farli sprofondare prima delle politiche. Forza Italia ha presentato una lista competitiva che è riuscita ad arrivare all’8,5 per cento, grazie a un lavoro capillare e una presenza costante nei quartieri. Ringrazio tutti i candidati della nostra lista che hanno lavorato duramente. Continueremo in questi giorni una intensa campagna elettorale per raggiungere l’obiettivo principale: portare il centrodestra al Governo del Municipio”. Lo dichiara, in una nota, Davide Bordoni coordinatore romano e capogruppo di Forza Italia in Campidoglio .

Aurigemma: “Raddoppiate le percentuali dello scorso anno”

“Lasciatemi ringraziare quanti in questi giorni di campagna elettorale tra quadri, militanti,  semplici cittadini,  si sono spesi generosamente per il nostro partito e per Monica Picca Presidente del X Municipio. Un grazie particolare va a tutti i nostri candidati, che indistintamente si sono impegnati in prima persona per riportare il centrodestra al governo di un importante municipio della Capitale” – lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma.

La nostra determinata generosità ci ha consentito di raddoppiare le percentuali dello scorso anno, restituendo a Forza Italia un ruolo centrale nella coalizione del centrodestra e spingendo la nostra candidata presidente al ballottaggio.

Sono certo che questa grande mobilitazione ci vedrà ancora protagonisti e determinanti per la conquista del X Municipio. Forza Italia continua nel proprio impegno con i cittadini e per i cittadini nelle vie e nelle piazze del X Municipio”

Figliomeni: “Grazie ai cittadini”

“Il rinnovo dell’Amministrazione di Ostia, dopo più di due anni di commissariamento a seguito di infiltrazioni mafiose, sta giungendo al suo epilogo dove grande protagonista si è palesato il centro destra e Fratelli d’Italia in particolare. Sebbene ci sia stato un alto numero di astenuti per quanto riguarda l’affluenza alle urne, c’è stata la debacle della sinistra e l’exploit della nostra candidata a presidente, Monica Picca con un 26,6 % che la porterà al ballottaggio contro la candidata del M5s, partito che vede un calo di oltre 13 punti e diverse migliaia di voti rispetto alle amministrative dello scorso anno. Un dato significativo che dimostra che i cittadini sono stanchi di chi li ha malgovernati in passato e vogliono riprendersi la propria città. Proprio Ostia che fu la zona che regalò un tributo importante alla Raggi candidata a sindaco di Roma, in questa occasione si è dimostrata avara nei confronti dei grillini, a dimostrazione che i romani non credono più alle fandonie con cui infarciscono i loro discorsi e sono consapevoli che i grillini sono incapaci a gestire la città. Le più vive congratulazioni a Monica Picca per lo straordinario risultato ottenuto, con l’impegno adesso di rimboccarci le maniche per raggiungere la meta dopo il ballottaggio e lanciare forte e chiaro l’avviso di sfratto alla Raggi”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia.

Riva Destra: “Cresce FI anche grazie al nostro sostegno”

“E’ netta l’affermazione nel centrodestra di Forza Italia, anche grazie al nostro determinante appoggio, cresciuta in termini di percentuali e di voti reali, rispetto ad alleati che non possono dire altrettanto, dati del 2016 alla mano. L’astensionismo infatti ha colpito tutti gli altri partiti. Un dato emblematico su cui occorre una profonda riflessione: l’affluenza si attesta al 36,15%, mentre nel 2016 era del 56,11%. I 5 Stelle perdono 23mila voti rispetto alle comunali, un vero terremoto politico per la giunta Raggi”. Lo comunica in una nota Riva Destra, “movimento, e non partito, nato nel 1993 dal primo circolo di Alleanza Nazionale”.

“Al ballottaggio -conclude la nota- saremo quindi in prima fila per far trionfare Monica Picca e respingere il malgoverno 5 Stelle, andando a rimotivare gli elettori delusi e arrabbiati per una politica lontana dai bisogni dei cittadini”.

Saltamartini: “NcS raddoppia i voti, ora bisogna coinvolgere chi è rimasto a casa”

“Noi con Salvini raddoppia i consensi a Ostia. Un grande segnale che conferma ancora una volta che Ncs anche nel Lazio è una forza sempre più radicata, forte di una classe dirigente che grazie alla spinta delle proprie idee rappresenta oggi un movimento da cui non si potrà prescindere anche alla luce delle prossime elezioni regionali e politiche. Mentre il M5S perde in un anno il 15%, Noi con Salvini aumenta a vista d’occhio”. Lo dichiara in una nota Barbara Saltamartini vicepresidente dei deputati della Lega-NcS.

“Voti onesti e puliti frutto anche della nostra vicinanza ai cittadini che da mesi ascoltiamo per poter dar loro risposte concrete. Il X Municipio rappresenta infatti una grande risorsa economica e sociale che va valorizzata e fatta crescere. Per questo, forti del nostro programma, anche in vista del ballottaggio continueremo a stare tra la gente per coinvolgere tutti, anche e soprattutto chi al primo turno ha scelto di restare a casa e non votare. Il cambiamento è a portata di mano e tutti, uniti, nella stessa direzione possiamo raggiungerlo. Noi ci siamo e saremo subito in campo per sostenere e far vincere la nostra candidata presidente”.