Seguici su

Cerca nel sito

Al Lido di #Tarquinia strade come piscine, la denuncia di Assolidi

"Non possiamo non commentare negativamente l'atteggiamento "distratto" di generazioni di amministratori rispetto ad una situazione che si pone a metà tra il ridicolo e l'assurdo"

Il Faro on line – “Finalmente sono arrivate le piogge, che ci si augura possano accompagnare nella giusta misura questa stagione fredda; la situazione idrica è grave, le campagne in alcuni casi sono riarse dalla siccità che durava da mesi, per cui: “viva la pioggia!” – lo dichiara in una nota Assolidi.

“Ciò premesso, non possiamo non portare all’attenzione il fatto che, la mattina del 5 novembre, dopo la precipitazione meteorica, alcune strade del Lido di Tarquinia si sono nuovamente allagate diventando delle enormi pozze di acqua piovana; il nostro associato Alessio Gambetti, in una delle ronde di controllo di Assolidi, ha documentato tutto con foto e video.

Dalle rilevazioni fotografiche effettuate si evince con chiarezza il profilo concavo della sede stradale; a questo grave difetto si aggiungono altri elementi incidenti in senso negativo, che inesorabilmente aggravano la situazione.

In particolare, circa l’allarmante situazione di Viale dei Tritoni, la massa idrica é dovuta anche ad uno sgradito regalo dell’area agricola limitrofa e delle canalette di scolo della provinciale Porto Clementino.

Già lo scorso anno attraverso i canali social di Assolidi avevamo evidenziato il percorso delle acque piovane che, dalle cunette laterali alla provinciale Porto Clementino giungono, “grazie” all’interruzione di una canaletta posta sul limitare dell’abitato del Lido, direttamente su viale dei Tritoni, che a causa della geniale conformazione a linea concava ed all’assenza di opportune caditoie meteoriche si trasforma in quello che potremmo definire “Rio dei Tritoni”.

Non è nostro compito risalire alle responsabilità originarie, ma non possiamo non commentare negativamente l’atteggiamento “distratto” di generazioni di amministratori rispetto ad una situazione che si pone a metà tra il ridicolo e l’assurdo e che risulta evidente anche ai meno attenti.

La pioggia di domenica è stata regolarmente recepita nei tratti in cui le caditoie stradali sono state recentemente pulite dagli intasamenti o revisionate nel corso dei lavori per il rifacimento di alcuni marciapiedi… segno evidente che la conduttura fognaria dorsale riceve e smaltisce ottimamente le acque; ci auguriamo dunque che il programma di pulizia e revisione delle caditoie prosegua nei giorni a venire, e che prossimamente si metta anche mano alla situazione delle strade principali, ignorata da tutti per decenni.

Nel frattempo, ricordiamo a tutti gli abitanti del Lido che é attivo un gruppo WhatsApp dove lanciare sos, informative od allarmi: per info é possibile scrivere ad assolidi@gmail.com” – conclude la nota.