Seguici su

Cerca nel sito

Scherma, la Nazionale maschile di fioretto è campione del mondo foto

Medaglia numero 5, per l’Italia. Successivamente ai ragazzi, Consuelo Nora aggiunge alla festa il suo personale bronzo. E l’Italia Team fa sei in palmares

Scherma, la Nazionale maschile di fioretto è campione del mondo

Il Faro on line – Non bastano più le parole per descrivere l’Italia paralimpica di scherma. Ancora una volta, è arrivata una medaglia. La numero 5, ai Campionati Mondiali, in svolgimento fino al 12 novembre, all’Hilton Rome Airport di Roma Fiumicino.

Dopo una combattuta semifinale con la Francia, vinta per 45 a 33, Matteo Betti, Emanuele Lambertini, Marco Cima e Gabriele Leopizzi hanno scritto la storia. E non è un luogo comune. Infatti, è la prima volta che l’Italia del fioretto paralimpico a squadre sale sul tetto del mondo. L’aveva sfiorato alcune volte, la Nazionale maschile, questo titolo che è giunto invece a vestire le divise azzurre, in casa. Sotto il cielo di Roma.

La storia è scoccata nel pomeriggio, quando all’ultima stoccata messa a segno in pedana, i ragazzi del Ct Vanni hanno superato la Russia, per 45 a 38. E’ stato il più giovane del team tricolore a portare la gioia iridata ai compagni. Emanuele Lambertini ha concluso l’ultimo assalto condotto egregiamente da Matteo Betti e Marco Cima. Come indica il comunicato stampa, diffuso dalla Federscherma.

E’ continuata poi, la festa azzurra. Infatti, la seconda medaglia di oggi, è arrivata grazie a Consuelo Nora. L’atleta tricolore ha messo al collo il bronzo, nel fioretto femminile, categoria C. Ha piazzato la stoccata risolutiva contro l’avversaria russa, Anna Gladilina. Terzo posto conquistato, grazie al punteggio di 15 a 14. Fino all’ultimo respiro.

Foto : Augusto Bizzi