Seguici su

Cerca nel sito

#Nettuno, approvato il Programma Triennale, in arrivo 3milioni di euro per l’urbanizzazione

Un nuovo volto alla città con interventi previsti per le periferie, le strade e la sicurezza stradale, la piscina comunale, il fossato del Forte Sangallo.

Il Faro on line – Con Delibera n. 194 DEL 26/10/2017, la Giunta Comunale ha approvato l’Adozione del “Programma Triennale dei lavori pubblici 2018-2020 e l’elenco annuale dei lavori per l’anno 2018. In previsione quindi lavori di manutenzione straordinaria stradale ed opere di urbanizzazione per circa 3.000.000 di euro.
Il Programma (che dovrà comunque essere definitivamente approvato in Consiglio Comunale, che potrà anche modificarlo) prevede l’avvio di numerose opere di interesse primario per la Città, riferendosi a lavori in ambito pubblico per i quali è stata già trovata copertura finanziaria e che hanno un’immediata ricaduta sulla qualità della vita sociale, di certo favorita anche dalla qualità dei luoghi della vita pubblica.

Tanti e diversi sono gli spazi e le opere che rientrano nel Programma Triennale che darà nuovo volto a Nettuno con interventi previsti, fra gli altri, per le periferie, le strade e la sicurezza stradale, la piscina comunale, il fossato del Forte Sangallo e la messa in sicurezza della torretta lato mare, opere di consolidamento e messa in sicurezza di via Genova, il nuovo Cimitero, realizzazione di un percorso di pista ciclabile e riqualificazione delle aree nel centro storico, i lavori di ripristino e valorizzazione di Piazzale Berlinguer, il teatro comunale. Per il teatro, già approvato con Delibera di Giunta n. 188 del 26 Ottobre il “Progetto preliminare per i lavori di completamento teatro comunale 2 lotto funzionale” .

In partenza il cantiere di Piazza IX Settembre

Da svariati anni atteso il rifacimento di questo spazio dai cittadini, l’intera Piazza verrà restituita al decoro e alla qualità che la stessa posizione le richiedono essendo una zona in qualche modo di servizio per i tanti viaggiatori che quotidianamente la attraversano non senza insidie al camminamento e entro un ambiente di vivibilità urbana. E’ proprio tale aspetto ad essere stato sottolineato anche nella deliberazione di Giunta che sottolinea: “la finalità della pubblica Amministrazione è di assicurare la sicurezza e la pubblica incolumità nei luoghi dove si svolgono i pubblici servizi e che occorre tutelare i beni del patrimonio pubblico…”.

Il nuovo cantiere pubblico di questo Autunno 2017 arriva da decisioni politico-amministrative messe in moto un anno fa quando l’Amministrazione Casto ha scelto di porre in essere alcune azioni: con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 21 del 15.11.2016 venne approvata la Variazione al Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2016-2018 e l’elenco annuale dei lavori da realizzare nel 2016; con la stessa Deliberazione fu inserito ed approvato il progetto preliminare dei “Lavori di riqualificazione e messa in sicurezza della Piazza IX Settembre” – descrizione intervento “Eliminazione barriere architettoniche e riqualificazione urbana Piazzale della Stazione – (Fondi erogati – Legge Regionale n.7/2014 – DGR 538/14 e 920/14)” che hanno poi trovato copertura finanziaria e sono giunti all’Approvazione della “Variazione al programma triennale delle OO.PP. 2017/2019, con deliberazione di C.C. n.20 del 26/04/2017” che ha confermato l’intervento in oggetto per l’importo di €158.491,00 con finanziamento dei fondi regionali (Legge regionale n. 7/2014 – DGR 538/14 e 920/14).

Un percorso di gestione nelle scelte orientato a realizzare un “cantiere Città” che questa Amministrazione ha avviato con numerosi opere pubbliche già avviate o in procinto di esserlo sul territorio comunale al fine di determinare il miglioramento degli spazi sociali e abitativi.