Seguici su

Cerca nel sito

Bordoni – Masi, ‘Ora passiamo ai fatti, ecco le nostre proposte’

Forza Italia: "Non più fango ma investimenti. E non serve la militarizzazione dei seggi"

Il Faro on line – “Aderiamo a tutte le manifestazioni di piazza che vogliano dare un segnale senza bandiere di partito, ma sono necessari impegni concreti per questo territorio. Iniziamo a dire che Ostia è anche altro, che a Ostia si può investire, che dobbiamo tutti contribuire a svilupparla turisticamente ed economicamente, perché l’isolamento, l’abbandono e la cattiva reputazione, quando si spegneranno i riflettori, la faranno sprofondare ancora più in basso, incrementando la forza di chi si pone come alternativa alle Istituzioni”. Lo dichiarano, in una nota congiunta, Davide Bordoni, coordinatore romano e capogruppo di Forza Italia in Campidoglio e Mariacristina Masi, Coordinatore di Forza Italia del X Municipio.

“Per questo – proseguono – affrontiamo il problema parlando di Roma, dei problemi di una grande metropoli che ha bisogno di investire molto su legalità e sicurezza e finiamola di scaricare tutto il fango solo su un unico Municipio che è formato da quartieri diversissimi tra loro. Non serve la militarizzazione dei seggi, per poi magari tornare allo ‘status quo’. Ciò è teso solo a spaventare e disincentivare ancora di più il voto.

La democrazia è un’arma importante contro i soprusi di ogni genere. Serve un programma serio di rilancio e di controllo, proponiamo una stazione dei Carabinieri in zona Ostia Nuova, la riapertura del Tribunale, del COL, presenteremo di nuovo una interrogazione parlamentare per il potenziamento del Commissariato Lido, chiediamo anche l’apertura di un centro di aggregazione giovanile.

Dobbiamo far sentire la presenza forte delle istituzioni e concentrarci sullo sviluppo economico del territorio per creare ricchezza e lavoro”.