Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie del giorno in pillole, martedì 14 novembre 2017, sport, cronaca, interni, esteri

L'Italia di ventura è fuori dal Mondiale, Renzi rilancia la coalizione dei moderati, Venezuela alla bancarotta... e altro ancora

Il Faro on line – Le notizie del giorno in pillole, fornite dall’agezia giornalistica Ansa.

APOCALISSE ITALIA, DOPO 60 ANNI FUORI DAL MONDIALE

Disastro sportivo per l’Italia di Ventura a San Siro. Quasi 100′ non bastano per un gol alla Svezia e gli azzurri sono fuori dal Mondiale di Russia 2018. Non succedeva da 60 anni. Alla fine, giocatori esausti e in lacrime a San Siro. Piange all’addio alla Nazionale Gianluigi Buffon: ‘Abbiamo fallito, anche sul piano sociale”. ‘Dramma Italia’, ‘Terremoto Italia’, i titoli della stampa internazionale.

Il presidente della Figc Tavecchio si è preso “48 ore di riflessione”. Ventura chiede “scusa agli italiani” ma non si dimette. Si profila un divorzio consensuale che dovrà tenere conto dei contratti in essere.

RENZI RILANCIA, COALIZIONE DAI MODERATI ALLA SINISTRA

Dialogo con tutti, ma senza “abiure”. Alla Direzione del Pd Renzi apre alla minoranza e si propone di lavorare per una coalizione che sia la più ampia possibile. Il segretario si è detto pronto a dialogare con l’area moderata e con la sinistra che comprende Cp, SI e Mdp, con cui “c’è più sintonia che con gli avversari storici”. Ma l’apertura non convince Bersani: ‘Non lo so – dice – basta che si sappia che le chiacchiere stanno a zero, adesso ci vogliono dei fatti’. Pd spaccato a Napoli, ora ricucitura o commissariamento.

INTESA SULLE PENSIONI, RINVIO TRA GOVERNO E SINDACATI

Il governo ha proposto ai sindacati un intervento sulle pensioni mettendo a disposizione 300 milioni. Tra le misure ipotizzate l’esenzione dall’aumento a 67 anni per 15 categorie di lavori gravosi e la revisione del meccanismo di calcolo per l’adeguamento dell’età. ‘Proposta insufficiente’ per Camusso. Nuovo appuntamento sabato. Si va intanto verso l’ok a 46.000 domande per l’accesso all’Ape sociale e alla pensione anticipata per i precoci.

Nella manovra spunta il bonus fiscale per i nonni che aiutano economicamente i nipoti. Si prevede l’allargamento delle detrazioni al 19% su spese mediche, scolastiche, sportive. A Roma protesta degli ambulanti contro la direttiva Bolkestein.

OSTIA VERSO BALLOTTAGGIO, OGGI COMITATO CON MINNITI

In vista del ballottaggio di domenica prossima per il municipio di Ostia, territorio in odore di mafia, si riunisce oggi il Comitato per l’ordine e la sicurezza con il ministro dell’Interno Minniti. Si prevedono seggi presidiati e l’innalzamento delle misure di sicurezza, in un clima arroventato dopo l’aggressione di una troupe della Rai da parte di Roberto Spada, esponente dell’omonimo clan, finito in carcere con l’accusa di lesioni aggravate dal metodo mafioso. Ieri i suoi difensori hanno presentato ricorso al Riesame chiedendone la scarcerazione.

TERREMOTO AL CONFINE TRA IRAQ E IRAN, VITTIME A QUOTA 445

E’ salito a 445, secondo il dato più recente fornito dall’agenzia iraniana Tasnim, il numero delle vittime accertate
del terremoto di magnitudo 7.3 che ha colpito le aree di confine tra Iran e Iraq. I feriti sarebbero 7.370. Le peggiori
conseguenze in territorio iraniano. Oltre 200 persone sarebbero ancora intrappolate sotto le macerie di un complesso residenziale a Sarpol Zahab. Il Papa si è detto ‘profondamente addolorato’ e assicura ‘la sua solidarietà nella preghiera’. Il premier Gentiloni ha offerto l’aiuto dell’Italia.

VENEZUELA: NULLA DI FATTO A RIUNIONE CON CREDITORI PRIVATI

L’ incontro convocato dal governo del Venezuela con i creditori privati, che attendono dal paese guidato da Nicolas Maduro il rimborso di 60 miliardi di dollari, si è chiuso ieri a Caracas dopo soli 30 minuti con un nulla di fatto Il vicepresidente incaricato delle trattative Tarek El Aissami non avrebbe proposto alcuna soluzione valida. “La situazione in Venezuela è più di una tragedia umana: è una minaccia diretta alla pace e alla sicurezza internazionale”, denuncia l’ambasciatrice americana all’Onu, Nikki Haley.

SCAMBIO MESSAGGI CON WIKILEAKS, È BUFERA SU TRUMP JR

E’ bufera su Donald Trump Jr per gli scambi di messaggi con Wikileaks durante la campagna elettorale.  L’indiscrezione è stata confermata dal figlio del presidente che ha pubblicato i messaggi su Twitter, attaccando velatamente chi in Congresso ha fatto uscire i documenti riservati. I democratici chiedono spiegazioni e chiedono un’audizione. Intanto il Dipartimento di Giustizia vuole indagare su altre questioni, incluse eventuali violazioni della Fondazione Clinton e la vendita di una società di uranio alla Russia nel 2010, quando Hillary Clinton era segretario di Stato.

PIOGGIA, VENTO E GELO SULL’ITALIA, MALTEMPO DA NORD A SUD

E’ arrivato il maltempo sull’Italia, da Nord a Sud. Temporali e bora sulla costa triestina, con raffiche fino a cento chilometri l’ora. Forte vento anche sul Trentino, sul Veneto e sul litorale romano. Sulla capitale un albero è caduto sulle auto in sosta ai Parioli. Neve sull’Appennino tosco-emiliano. Mareggiate in Sardegna. Nelle prossime ore sono previsti nuove piogge e temporali, soprattutto sulle regioni centrali e meridionali. Allerta arancione su Umbria e Marche.