Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ballottaggio a #Ostia, il centrodestra replica alle accuse di legami con gli Spada

Meloni: "Denuncerò Toninelli per diffamazione".

Il Faro on line – “Ho dato mandato ai miei legali di sporgere querela nei confronti del deputato del M5S Danilo Toninelli. Delle sue illazioni diffamatorie e infamanti ne risponderà in tribunale”.
Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in riferimento al tweet di Danilo Toninelli: “Avevamo ragione a dire che la Meloni e la sua candidata a Ostia fossero vicine agli Spada. Questa foto ne è la prova. Ecco perché non si sono presentate alla marcia per la legalità di alcuni giorni fa! Con che faccia possono chiedere il voto ai cittadini del X Municipio?!”.

Bordoni: “Il M5S non sa più come attaccare la Picca”.

“Ormai i 5 Stelle fanno di tutto per screditare la candidata del centrodestra, Monica Picca. Oggi viene attaccata perché in una foto pubblicata da Fanpage è ritratta accanto ad una persona che dovrebbe appartanere al clan Spada. Eppure anche il candidato premier Luigi Di Maio qualche mese fa è stato fotografato con un camorrista, molto probabilmente a sua insaputa, ma nessuno asserisce che Di Maio abbia a che fare con tale persona. Il Movimento 5 Stelle si preoccupi, piuttosto, della loro candidata Giuliana Di Pillo che ha deciso di diseratre qualsiasi confronto pubblico. Alla faccia della tanto conclamata onestà e trasparenza!”. Lo dichiara, in una nota, Davide Bordoni, coordinatore romano e capogruppo di Forza Italia in Campidoglio.

Figliomeni: “Sostegno alla nostra leader”

“Si stanno susseguendo lanci di agenzie stampa su una foto che ritrae la nostra leader Giorgia Meloni insieme alla candidata di FdI Monica Picca per il Municipio di Ostia e ad un esponente della famiglia Spada. Al di là di scontate e troppo facili speculazioni ed atti di sciacallaggio politico da parte di esponenti grillini che finora si sono distinti per la loro totale incapacità, questi piccoli uomini si dovrebbero invece domandare come si fa, a margine di una manifestazione politica a cui partecipano tantissime persone, a sapere chi sarebbe la persona che si avvicina per fare una foto con un leader politico. La stessa situazione, tra l’altro, non ci sembra paragonabile con la foto che ritrae in tutta serenità ed in bella posa il candidato premier Di Maio con il fratello di un boss della camorra. Secondo il ragionamento dei pentastellati anche Di Maio dovrebbe correre per nascondersi visto che anche in Sicilia stava in bella mostra con La Gaipa, primo dei non eletti del M5s al Parlamento siciliano che è stato arrestato con l’accusa di estorsione? Viste le esternazioni grilline  possiamo dire che non tutto è perfetto e che gli sciacalli non dormono mai e sono sempre in agguato. Restiamo più che convinti della fermezza e della serietà umana e politica della nostra leader Giorgia Meloni a cui esprimiamo la nostra solidarietà”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia.