Seguici su

Cerca nel sito

In fiamme il portone del circolo Pd a #Ostia, Bonafoni ‘un allarme per le istituzioni’

Il sindaco di Fiumicino e la candidata Monica Picca esprimono solidarietà contro questo atto intimidatorio a pochi giorni dal voto.

Il Faro on line – “Quanto sta accadendo a Ostia non può che destare preoccupazione.” Afferma la consigliera regionale di Insieme per il Lazio, Marta Bonafoni, vice presidente della commissione antimafia del Lazio.

“Dopo la manifestazione antimafia di ieri – spiega la Consigliera – e a pochi giorni dal ballottaggio, nella notte è andato in fiamme il portone del circolo Pd di Ostia Antica.

Si tratta di un episodio che, sommato ai precedenti e al clima che si sta vivendo, basta per suscitare un allarme che deve essere raccolto implementando la presenza delle istituzioni non solo all’indomani del voto – conclude Bonafoni – ma nell’agire quotidiano”.

“Un bruttissimo segnale – aggiunge la consigliera del Pd Valeria Baglio su facebook – l’attentato incendiario alla sezione del Pd di Ostia. La mia solidarietà al gruppo dirigente, a tutti i compagni e amici di Ostia. Continueremo il nostro lavoro a testa alta, tutti insieme”.

Esterino Montino: “Solidarietà e vicinanza a circolo Pd Ostia”

“Invio la mia solidarietà – dichiara il Primo Cittadino di Fiumicino – ed esprimo la vicinanza dell’amministrazione di Fiumicino al circolo Pd di Ostia per il vile atto intimidatorio di questa notte. Un episodio che si inserisce in un clima preoccupante di violenze e provocazioni che ogni istituzione democratica ha il dovere di combattere senza distinguo”.

Monica Picca: “Solidarietà al Pd per il vile atto intimidatorio”

“E’ gravissimo – sostiene la candidata di Fratelli d’Italia – che a poche ore dal voto avvengano tali episodi. Condanno con fermezza ogni fatto di violenza ed esprimo piena solidarietà al Pd di Ostia Antica, vittima di un vile atto intimidatorio”.

Zannola e Di Matteo (PD): “Inquietante attentato incendiario al circolo PD. L’intera comunità deve reagire”

“A poche ore dalla manifestazione contro la criminalità e in favore della libertà di stampa che ha convogliato ad Ostia centinaia di persone, il circolo PD di Ostia Antica è stato colpito da un attentato incendiario. Poco dopo le due di notte, ‘ignoti’ hanno dato alle fiamme il portone di ingresso e si sono dileguati nell’oscurità. Non è la prima volta che le sedi e i dirigenti del partito vengono presi di mira: lo stesso circolo di via Gesualdo, esattamente un anno fa, venne imbrattato con vili offese e scritte inneggianti al fascismo. Questi episodi inquietanti non riusciranno ad intimidire i cittadini di Ostia Antica e i militanti PD di questo territorio. Il circolo continuerà ad essere un presidio di discussione e partecipazione, come sempre aperto a tutti coloro che hanno il desiderio di confrontarsi, anche se a partire da idee politiche diverse. Chiamiamo l’intera comunità a reagire, lanciando un’assemblea pubblica straordinaria alle 18 davanti alla sede incendiata. Accendono una fiamma, ma non spengono una rivolta: il Partito Democratico e i Giovani Democratici del X Municipio non si fermeranno.”