Seguici su

Cerca nel sito

#Formia, Agenzia delle entrate, nuovo bando per la ricerca di un immobile

Il bando valuterà esclusivamente le offerte relative al Comune di Formia con domande da presentare entro il 15 dicembre prossimo.

Il Faro on line – “Non solo sarà riaperto il bando, ma sarà limitato a Formia“. E’ con soddisfazione ed entusiasmo che il sindaco di Formia, Sandro Bartolomeo, ha accolto la comunicazione della direzione regionale dell’Agenzia dell’Entrate di “ripubblicare il bando, valutando esclusivamente le offerte relative al Comune di Formia con domande da presentare entro il 15 dicembre prossimo“.

“Si tratta di un impegno che – ha ricordato il primo cittadino di Formia – l’Agenzia aveva assunto nell’incontro avuto a Roma, nel corso del quale mi aveva dato rassicurazioni in merito.”

Una promessa che ha trovato riscontro nei fatti, visto che la direzione regionale con una nota ufficiale ha informato l’amministrazione comunale di Formia di aver riaperto il bando per “la ricerca di un immobile da destinare a sede dell’Agenzia delle Entrare esclusivamente nel territorio comunale di Formia”.

L’Agenzia ha, infatti, specificato che “all’esito dell’esperimento della procedura di evidenza pubblica l’offerta riferita all’immobile di Gaeta risulta non ammissibile nè valutabile in quanto la superficie complessivamente offerta risulta inferiore alla superficie minima richiesta dal bando e che l’offerta di Fondi, seppure formalmente valida, prospetta un valore in metri quadrati eccessivo”.

Formia resta, quindi, l’unica scelta della direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate.

“Sono stati mantenuti gli impegni assunti e – ha detto ancora Bartolomeo – di questo ringrazio. Così come ringrazio quanti, a partire dalle istituzioni del comprensorio, gli ordini professionali e le organizzazioni sindacali più rappresentative per il sostegno ricevuto. Adesso mi aspetto che – ha concluso il sindaco di Formia – quanti hanno locali idonei disponibili a ospitare questi importanti uffici facciano le loro offerte. Noi istituzioni locali faremo la nostra parte. Questa vicenda ci sia di insegnamento: quando riusciamo a essere squadra sappiamo essere vincenti.”