Seguici su

Cerca nel sito

#Ostia, vittoria del M5S al ballottaggio, i commenti del mondo politico

Bonafoni (Insieme per il Lazio): "Affluenza a picco, ora ripartire dai bisogni territorio "

Il Faro on line – “Ho già riconosciuto a Giuliana Di Pillo il risultato di ieri, la sua obiezione è fuori luogo perché gli auguri di buon lavoro non possono certo annullare quanto accaduto in questi giorni. Il M5S non ha voluto affrontare alcun faccia a faccia penalizzando gli elettori e cancellando il fondamentale diritto democratico all’informazione”.

E’ quanto dichiara in una nota Monica Picca, candidato del centrodestra alla presidenza del Municipio X.

“La realtà di oggi è comunque rappresentata dall’amaro calice di una vittoria sporcata dai clan e che vede un calo dei grillini di ben 17 punti percentuali, praticamente un crollo. Il cosiddetto ‘Movimento’ poi non ha vinto da solo ma con i voti della sinistra, di Casapound e della lista De Donno. Una convergenza di interessi in grande stile che comunque non ha scalfito il 40% conseguito dal centrodestra. Sono stati purtroppo premiati l’immobilismo e l’incompetenza della Raggi. Io ci ho messo la faccia, dall’inizio alla fine, non ho chiesto né voluto i voti di nessuno, come appare chiaro nei risultati, mentre qualche altro sciacallo li ha accettati senza colpo ferire. Solo perché c’era convergenza sul programma…”.

Bonafoni (Insieme per il Lazio): “Affluenza a picco, ora ripartire dai bisogni territorio “

“Dopo due anni di Commissariamento per mafia e le inchieste su criminalità e malaffare, oggi il X Municipio di Roma si è svegliato con una nuova presidente. Una presidente, quella del Movimento 5 Stelle, drammaticamente poco rappresentativa della cittadinanza perché eletta in un ballottaggio da record negativo nel quale ha votato solo il 33,60% degli aventi diritto: in pratica un cittadino su tre.

A vincere, ancora una volta, è stato dunque l’astensionismo, con un’affluenza ai minimi storici e un calo di circa tre punti rispetto al primo turno, dove a votare era andato il 36,10%.
E’ da questo dato che dobbiamo ripartire ma anche dalle tante forze democratiche che operano sul territorio, dalle nuove esperienze di governo che puntano al cambiamento, dall’antimafia sociale come perno della ricostruzione, dalle ultime manifestazioni e da una politica che dovrà dimostrare di essere capace di promuovere lo sviluppo di Ostia e al contempo di isolare mafie e malaffare.

Ripartire dalle mancanze, ma anche da quanto è rimasto in sospeso, come i locali al porto turistico di Ostia sottratti alla criminalità, che la Regione Lazio ha restituito alla cittadinanza per farne una palestra sociale ma per i quali manca ancora la firma del Comune di Roma.
Un compito non facile ma necessario per restituire a Ostia e al X Municipio la narrazione che merita”. E’ quanto afferma la consigliera regionale di Insieme per il Lazio, Marta Bonafoni, vice presidente della Commissione antimafia del Lazio.

 

Bozzi: sarò l’unica voce autonomista in consiglio

“Ce l’abbiamo messa tutta ed essere diventato consigliere Municipale è per me una grande soddisfazione ed il premio migliore al nostro lavoro. Ma è soprattutto una grandissima responsabilità che affronterò con tutte le mie forze. Ora basta veleni, basta polemiche da brutta campagna elettorale! Rimbocchiamoci le maniche tutti e diamo un contributo a questa bistrattata Città che ne ha tanto bisogno, dalla maggioranza o dall’opposizione. Complimenti a Giuliana Di Pillo e al M5S e auguri a loro. Noi faremo un’opposizione non preconcetta, costruttiva se servirà, ma molto critica se sarà necessario. Mille volte Grazie a tutti coloro che hanno lavorato dal primo giorno nella nostra squadra e che hanno permesso un grande risultato. Sarò l’unica voce ‘autonomista’ che per la prima volta siederà in Consiglio, ma sarò soprattutto il portavoce di tanta gente perbene che potrà contare su di noi per migliorare le condizioni del nostro territorio. Grazie a tutti coloro che ci hanno votato e che farò di tutto per non deludere…Questo sì, ve lo prometto”. Lo dichiara Andrea Bozzi Candidato Presidente al X Municipio delle Liste Civiche per l’Autonomia ORA e UN SOGNO COMUNE.