Seguici su

Cerca nel sito

Formia e la via Appia, appuntamento con il professor Rescio per conoscerne la storia

Il Presidente della Fs: "Il libro del professor Rescio e' un' occasione per ripercorrerre idealmente la storia millenaria della citta'."

Formia – Formia un museo a cielo aperto con ville, teatri, basiliche, acquedotti e monumenti funerari di ogni epoca, che rappresentano l’antico e il moderno accomunati da un unico elemento: la strada.

Di questo parlerà il professor Pierfrancesco Rescio sabato 16 dicembre 2017, alle 17, presso la Sala Ribaud del Comune di Formia, all’interno di un incontro promosso dall’associazione “Formiana Saxa”, in collaborazione con la Pro Loco di Formia.

Il professore Rescio si soffermerà in particolare sulle recenti acquisizioni scientifiche sulle strade di epoca romana e sui resti presenti nella zona di Formia.

“Il libro del professor  Rescio, membro onorario dell’ associazione “Formiana Saxa”- sottolinea il presidente Tommaso Bosco– e’ un’ occasione per ripercorrerre idealmente la storia millenaria della citta’ di Formia. Sotto i nostri piedi, dietro angoli anonimi, emerge ancora la straordinaria centralita’ della Regina Viarum, mai totalmente offuscata dall’ottocentesca Via Vitruvio…”

“Un’altra iniziativa nel solco della scoperta della Formia romana- dichiara il presidente della Pro Loco di Formia, Pierfrancesco Scipione. Con la collaborazione degli operosi amici della “Formiana Saxa” – aggiunge – abbiamo sposato l’idea che il ricco patrimonio archeologico della città possa fornire un contributo prezioso alla diffusione della consapevolezza della grandezza del nostro passato. Del resto la Via Appia rappresenta per la Formia “di ieri e di oggi” una fonte di sviluppo impareggiabile. Sentiamo il dovere di trasmettere alle future generazioni l’amore per la propria terra apprezzandone anzitutto la sua storia.”

(Il Faro on line)