Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, Tamanti e Recchia ‘Una battaglia di civiltà a cui abbiamo partecipato con orgoglio’

Recchia e Tamanti: "Ogni piccolo contributo dai comuni alle regioni nella direzione del riconoscimento di quella legge è stato fondamentale."

Ardea – “Siamo soddisfatti della messa in campo di fondi a sostegno della figura del caregiver. Riteniamo sia stata una battaglia di civiltà alla quale abbiamo partecipato con orgoglio, proponendo un convegno locale perché  si capisse chi è il caregiver e di come sia privato di tutti i suoi diritti”, affermano, in una nota, Barbara Tamanti e Rossano Recchia.

“Siamo anche orgogliosi di aver portato alla attenzione del consiglio comunale la mozione di appoggio alla legge 2128 sul riconoscimento e la valorizzazione del caregiver familiare. Ogni piccolo contributo dai comuni alle regioni nella direzione del riconoscimento di quella legge è  stato fondamentale.

Ringraziamo- prosegue la nota- la senatrice L.Bignami per il suo lavoro incessante e sopratutto per esser venuta ad Ardea a parlare della legge,  il coordinamento nazionale familiari gravi M.S. Bellini per aver partecipato al convegno.

Ringraziamo, infine, – conclude la nota- il comune di Ardea e  il consiglio comunale di Ardea che ha votato all’unanimità il suo sostegno alla legge 2128.”

(Il Faro on line)