Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, vittoria allo Stadium di Trastevere, Roberti, ‘Ottima prestazione, vittoria utile al morale’

Doppietta personale del bomber lidense, che sale in quarta posizione nella classifica marcatori del girone G. Protagonista, con mister Greco della Top 11 della settimana di Sport in Oro

Ostiamare, vittoria allo Stadium di Trastevere, Roberti, ‘Ottima prestazione, vittoria utile al morale’

Ostia – Continua a volare l’Ostiamare di mister Greco. Dopo la vittoria ottenuta in casa nel recupero con il Lanusei, vinto per 2 a 1, ecco un altro trionfo importante, in trasferta.

Lo ha ottenuto al Trastevere Stadium, la scorsa domenica 26 novembre. E a segnare, è stato ancora lui. Fabrizio Roberti è salito a quota 9 reti in campionato e contro i Leoni del Rione ha messo a segno una doppietta personale. Dopo che Proietti aveva segnato al 21’ del primo tempo, ecco i suoi gol entrambi nella ripresa. Al 10’ e al 32’.

E’ stata una bella partita, quella giocata da entrambe le squadre. Il Trastevere ha risposto ai gol di Ostia. Dopo la prima rete di Roberti nei secondi 45 minuti.. ecco il gol del giovane Druschky al 14’ e poi quello del vicecapitano amaranto, Sfanò, al 20’. Solo 12 minuti però è durato in tabellino, il pareggio del 2 a 2. E’ salito Roberti in cattedra e di testa, su punizione di Colantoni, con la fascia al braccio, in sostituzione di capitan D’Astolfo, squalificato per un turno, ha posto il termine ai giochi regalando la pesante vittoria all’Ostiamare.

E’ soddisfatto dopo la partita Roberti e nell’intervista rilasciata a Riccardo Troiani, dell’Ufficio Stampa della società lidense, ha raccontato le sue impressioni post gara. E negli spogliatoi biancoviola ? Intanto, la festa.

Ecco le parole del numero 9 dei biancoviola :

“Abbiamo fatto un’ottima prestazione, il primo tempo giocato molto bene.. nel secondo, loro sono saliti in cattedra, ma noi abbiamo reagito bene. Ci voleva questa seconda vittoria consecutiva, per tirare su il morale ancora di più e riprendere la marcia, che avevamo lasciato qualche mese fa – commentando i secondi 45 minuti di gioco, ha continuato – c’è stata giustamente la reazione del Trastevere. Sono stati bravi. Secondo me, abbiamo avuto un calo mentale, ci siamo raggelati. Poi, sul 2 a 2 abbiamo reagito ancora meglio per portare a casa, questi tre punti”. Ha raccontato le impressioni poi, per quel terzo gol, che si è aggiunto al primo personale. Suo, il 3 a 2 finale e sempre più bomber biancoviola: “Rappresento la squadra, come penso io. Il merito è sicuramente del gruppo e dei giocatori che ci sono in mezzo a questo”.

Foto : Claudio Spadolini

(Il Faro on line)