Seguici su

Cerca nel sito

Luigi Corrado trovato morto, l’annuncio social della figlia Sole

Era scomparso da giorni, della sua storia si è occupata anche la Rai. L'annuncio della figlia.

Fiumicino – Luigi Corrado, 61 anni, è stato trovato morto a Pozzuoli. Era sparito la mattina di mercoledì 29 novembre, intorno alle 9:30, dopo aver chiamato la moglie dicendo che sarebbe andato dal medico e poi dal commercialista. Ma non si è presentato a nessuno dei due appuntamenti e non si è nemmeno recato al suo chiosco della porchetta, come faceva di solito. E’ nata una gara di solidarietà sui social, per trovarlo, e il suo caso è stato trattato dalla trasmissione “Chi lì’ha visto”.

Oggi, sempre tramite social, la famiglia ha dato la notizia che nessuno avrebbe voluto leggere. post
L’uomo era scomparso a bordo della sua auto, un fuoristrada Mitsubishi (modello “Pajero”) targato ZA702LX, al cui interno c’erano anche i suoi documenti di identità. Il suo cellulare, un Samsung di colore nero, aveva il vetro rotto e risultava sempre spento. Gli agenti del commissariato di Polizia di Pozzuoli lo hanno trovato nella stanza d’albero, con una corda al collo.

“Papà non c’è più – ha scritto sul suo profilo la figlia, Sole -. Si è lasciato morire dentro un b&b perché stava male e non voleva farsi vedere da nessuno. Un eroe”.

Sempre affidato ai social anche un altro post, su cosa accadrà adesso.

Ora farò quello che vorrebbe papà.
Aprirò il chiosco domani e se qualcuno mi viene a dire che questo che sto scrivendo per pubblicità non so se potrò rispondere di me.
Pertanto Lo Sfizio Da Luigi e Agnese garantirà un servizio anche se ovviamente non al massimo.
Papà avrebbe voluto questo e io faccio ciò che il mio eroe e la persona che amo di più nella mia vita vorebbe.
Grazie a tutti per i messaggi e le condivisione a tanti di voi papà voleva o speriamo vuole veramente bene.
Il negozio e i suoi clienti è ciò che rendeva felice papà.
Vi prego solo di non chiedermi più se sia vero o uno scherzo io e mia madre stiamo passando il periodo più brutto della vita e queste domande fanno solo troppo male.
A questo punto spero di essere brava come lui nel nostro lavoro anche se non sarà mai così.
Papà ama Fiumicino papà vuole bene a molti di voi, e se ci volete aiutare pregate per noi stateci vicino anche solo con il pensiero.
Oggi si è bloccato questo paese e se io resisto è solo per i valori che mi ha insegnato e per l’amore che mi ha Donato.
È un eroe e voglio che tutti voi lo sappiate.
Boss ti amo.

La famiglia ha aperto una pagina web per raccogliere fondi con lo scopo di tenere aperto “Lo Sfizio”, l’attività di Luigi Corrado. ECCO COME FARE…