Seguici su

Cerca nel sito

La magia del Natale per le strade di Sabaudia, al via il calendario per grandi e piccini foto

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e sono rivolti a tutta la cittadinanza.

Sabaudia – È stato dato avvio al calendario degli eventi per le festività natalizie nella città di Sabaudia. Ieri pomeriggio la Sindaca, accompagnata da assessori e consiglieri di maggioranza, ha aperto ufficialmente i festeggiamenti del Natale: fino al prossimo 6 gennaio, ad attendere cittadini e turisti ci saranno diverse iniziative e manifestazioni, realizzate dall’amministrazione comunale in collaborazione e con il pieno supporto di associazioni, operatori e commercianti del territorio, al fine di far assaporare a grandi e piccini la magia del Natale.

Babbo Natale, presepi e luminarie

A dare il via all’inaugurazione, la parata delle majorette White Flower di Pontinia, da piazza Oberdan fino all’ingresso del palazzo comunale, dove si sono esibite anche le majorette Butterfly Sabaudia.

A seguire il taglio del nastro da parte della sindaca Gervasi, che ha così dato il via ai festeggiamenti ed inaugurato “Babbo Natale nella Corte comunale”, un villaggio a portata di bambino allestito, non a caso, nel cuore della vita amministrativa della città: lì per tutto il periodo natalizio, i più piccoli avranno modo di incontrare Santa Claus e i suoi elfi e partecipare ad attività interattive e laboratori ludico-didattici. Una scelta ben precisa dell’amministrazione per rendere davvero il palazzo comunale alla portata di tutti.

Subito dopo è stata inaugurata la mostra dei presepi di Natale, allestita nella sala espositiva del museo Emilio Greco e visitabile per tutto il periodo di festa. A suggellare l’atmosfera natalizia, però, non potevano mancare le tradizionali luminarie che hanno dato nuova luce al centro cittadino e ai borghi.

Particolare fascino è stato infine riservato alla torre e al palazzo comunale, vestiti con luci e colori grazie alle proiezioni sulle facciate di immagini in movimento a tema natalizio. Una piccola “chicca” che l’amministrazione ha voluto donare alla città, ma non l’unica. Ad accogliere cittadini e turisti sulle due rotonde di ingresso alla città, ci sono infatti Babbo Natale e il pupazzo di neve, realizzati in cartapesta dall’associazione Libera Uscita di Borgo Vodice e installati grazie al supporto logistico di Edilcommerciale Cramaro. Un Babbo Natale in tutto il suo splendore è stato posizionato anche all’ingresso della corte comunale.

Le parole della Sindaca

“Oggi è emerso quel senso di comunità – commenta la Prima Cittadina Gervasi – al quale abbiamo teso in questi mesi di organizzazione. Fin dal primo momento ci siamo posti l’obiettivo di regalare alla città la magia del Natale, mi auguro che con quanto organizzato si possa riuscire nell’intento.

“È stato fatto un lavoro importante. Nonostante le risorse esigue a disposizione, – spiega la Sindaca – siamo riusciti a costruire un calendario variegato che assicurerà a cittadini e turisti opportunità di intrattenimento per tutto il periodo natalizio.

Questo grazie al grande lavoro di squadra realizzato con tutte le associazioni, gli operatori e i commercianti del territorio, i quali non hanno esitato a mettersi in gioco e a collaborare con l’amministrazione per donare un po’ di incanto al Natale.

Abbiamo voluto realizzare una ‘vetrina’, – continua Giada Gervasi – un’occasione per mostrare le eccellenze di questa città, che oltre a paesaggi naturalistici e scenari architettonici invidiabili, ha un concentrato di talenti davvero notevole. Il mio augurio ora è che tutti possano condividere e lasciarsi trasportare dalla magia di questo Natale”.

Un ringraziamento speciale al territorio

“È doveroso ringraziare – conclude la Sindaca di Sabaudia – tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione degli eventi a partire dalle associazioni, dagli operatori culturali e sportivi e dai commercianti del territorio.

Ringrazio per gli addobbi, gli alberi e le piante offerte Floricoltura Bonato, Vivaio Dueggi e Rapida 2004. Un ringraziamento particolare va poi ai consiglieri Palmisani, Lauri, Bonetti, Minervini, Celebrin, Marino, Avagliano, Riccardi, Dapit, Iorio e agli assessori Sartori, D’Erme, Zaottini, Macale e Marangoni. Ed ancora i dipendenti comunali e i capisettore, componenti della commissione eventi: Macera, Rossi, Minotti, Zomparelli, Verardo, De Sanctis e Piovesana. A tutti loro dico un forte grazie per l’impegno profuso”.

(Il Faro on line)