Seguici su

Cerca nel sito

Ladispoli, al via il progetto di volontariato civico ‘Città sicura’

L'iniziativa permetterà alle associazioni di collaborare con le forze dell'ordine nella vigilanza di zone pubbliche.

Ladispoli – “L’obiettivo dell’amministrazione del sindaco Grando – dichiara Alessandro De Pasquale, delegato del Primo Cittadino alle associazioni del Comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico – è quello di realizzare delle attività che contribuiscano, in collaborazione con le forze di polizia, al miglioramento della sicurezza nella nostra città attraverso la sorveglianza e vigilanza davanti alle scuole, nei parchi, nelle coste e nelle sedi comunali“.

Con queste parole De Pasquale annuncia la pubblicazione dell’avviso pubblico per la realizzazione di “Città Sicura“, pianificato di concerto con l’assessore alla Sicurezza e Polizia Locale, Amelia Mollica Graziano.

“Si tratta – prosegue De Pasquale – di un progetto di volontariato civico che offrirà un servizio concreto alla cittadinanza. In seguito verrà stipulata una convenzione con una o più associazioni che opereranno sotto il coordinamento dell‘autorità pubblica“.

Chi può fare domanda e come

Possono partecipare a “Città Sicura” le associazioni di volontariato del Comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico, presenti sul territorio comunale, che sono regolarmente istituite e abbiano il requisito della tutela e del coordinamento dell’autorità pubblica. Le associazioni, inoltre, devono essere iscritte nel registro regionale e comunale, alla data di scadenza del bando, con esperienza e/o motivazione nell’ambito delle attività di volontariato e con disponibilità di associati volontari idonei a svolgere il servizio di che trattasi.

La domanda di partecipazione, indirizzata al comune di Ladispoli, Comando polizia locale dovrà essere presentata entro le ore 12:00 del 21 dicembre 2017.

(Il Faro on line)