Seguici su

Cerca nel sito

I karateka del Progetto Tokyo 2020, in raduno a Ostia

Gli atleti e le atlete, che possono strappare il pass olimpico, svolgeranno 13 allenamenti fino a domenica, insieme allo staff tecnico azzurro

I karateka del Progetto Tokyo 2020, in raduno a Ostia

Ostia – E’ iniziato ieri mattina al Centro Olimpico Matteo Pellicone, il 6° raduno collegiale di karate del “Progetto Tokyo 2020”.

Sotto la guida del direttore tecnico Pierluigi Aschieri gli atleti della Nazionale Italiana hanno iniziato i loro allenamenti lavorando con i coach federali Claudio Guazzaroni, Vincenzo Figuccio, Salvatore Loria, Roberta Sodero e Cristian Verrecchia.

La condizione fisica degli atleti – in questo periodo di raduno che si concluderà il 17 dicembre – verrà curata dal preparatore atletico della Fijlkam Massimo Montecchiani. Dodici gli atleti convocati dal direttore tecnico: Terryana D’Onofrio, Carolina Amato, Samuel Stea e Mirko Barreca nella specialità del Kata, Danilo Greco (cat. 60 kg), Samuele Marchese (cat. 60 kg), Andrea Arioli (cat. 75 kg), Simone Marino (cat. +84 kg), Lucrezia Angelica Molgora (cat. 55 kg), Viola Lallo (cat. 61 kg), Silvia Semeraro (cat. 68 kg) e Clio Ferracuti (cat. + 68 kg).

Gli atleti svolgeranno complessivamente 13 allenamenti, due per ogni giorno di raduno, eccezion fatta per l’ultimo giorno nel quale si alleneranno soltanto di mattina.

(Il Faro on line)