Seguici su

Cerca nel sito

Cede la Taiwan Excellence al PalaBianchini, vince Perugia, Di Pinto, ‘Dobbiamo cambiare il trend e riprendere a vincere subito’ foto

Cede la Taiwan Excellence al PalaBianchini, vince Perugia, Di Pinto, ‘Dobbiamo cambiare il trend e riprendere a vincere subito’

Latina – La Taiwan Excellence Latina lotta due ore con la Sir Safety Conad Perugia, nell’undicesima giornata della Superlega UnipolSai, ma alla fine sono gli umbri a portare a casa l’intera posta.

Una “battaglia” iniziata con un primo set di 43 minuti terminato 39-41 per il Perugia e continuata con un secondo set quasi perfetto dei ponti. Alla lunga è uscita fuori Perugia che è riuscita a chiudere in quattro set la gara davanti a un gremito e rumoroso PalaBianchini.

S’inizia in equilibrio, con Anzani al servizio il primo allungo di Perugia con i muri di Podrascanin e 5-8, Maruotti ricuce sul 10-10, un muro di De Cecco e una pipe di Zaytsev per l’11-14, Di Pinto manda in campo Ishikawa che risponde con due contrattacchi che pareggiano i conti sul 15-15, con Atanasijevic Perugia prova a scappare 20-23, ma Le Goff a muro ribalta il parziale 25-24, Perugia si porta subito sul 25-26, ace di Gitto per il 28-27, muro di Russel per il 28-29 e dopo una serie di cambipalla Zaytsev chiude 39-41.

Di Pinto conferma Ishikawa e Maruotti porta subito avanti la Taiwan Excellence 3-0, che poi allunga con un muro di Gitto 14-9, con gli ace di De Cecco e Zaytsev gli umbri si riportano sotto 16-15, ma Ishikawa, Rossi a muro e Starovic per il 22-17 e lo stesso serbo a chiudere il parziale 25-20. Bernardi conferma Ricci nel terzo set e con gli ace di Anzani e Atanasijevic si porta 2-4, Gitto pareggia i conti (5-5), ma Atanasijevic e Zaytsev trascinano gli umbri sull’11-18 chiudendo in pratica il parziale, inutile la girandola di cambi (per entrambe le formazioni) con Zaytsev che chiude sul 15-25. Parte subito bene la Sir Safety nel quarto set che con gli ace di De Cecco, Zaytsev e Atanasijevic si porta 4-8, Anzani a muro e le bande allungano 9-17, i muri di Starovic e Gitto accorciano sul 12-17, ma Zaytsev allunga con un ace 12-19 e la gara si chiude 17-25.

Lorenzo Bernardi inizia con De Cecco al palleggio e Atanasijevic opposto, Podrascanin e Anzani centrali, Zaytsev e Russell schiacciatori, Colaci libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Rossi al centro, Savani e Maruotti di banda, Shoji libero.

Errore di Russell (4-2), muro di Anzani (4-4), muro di Podrascanin, contrattacco e muro di Zaytsev, 5-8 e timeout richiesto da Di Pinto. Errore di De Cecco e contrattacco di Maruotti (10-10), muro di De Cecco e pipe di Zaytsev (11-13), dentro Ishikawa, doppio contrattacco di Ishikawa (15-15), muro di Podrascanin (15-17) e sul 19-20 Bernardi ferma il gioco.

Rossi di prima intenzione (20-20), muro di Anzani e ace di Atanasijevic (20-23), contrattacco di Ishikawa (22-23), sul 23-24 Perugia chiede tempo. Si riprende con un muro di Le Goff entrato per alzare il muro, ed errore di Atanasijevic (25-24), dentro Della Lunga per il servizio errore di Starovic (25-26), ace di Gitto (28-27), muro di Russell (28-29) e Zaytsev chiude di prima intenzione sul 39-41.

Secondo set con Ishikawa confermato, muro di Starovic e doppio contrattacco di Maruotti (3-0), dentro Berger, errore di Zaytsev, 9-5 e timeout richiesto da Perugia e dentro Ricci. Muro di Gitto (14-9), ace di De Cecco (15-12), contrattacco di Atanasijevic, 16-14 e timeout Latina. Contrattacco di Ishikawa e muro di Rossi, 20-16 e tempo richiesto da Perugia. Contrattacco di Starovic (22-17), rientra Russell e Starovic chiude 25-20.

Terzo set con Bernardi conferma Ricci, ace di Anzani (1-2), ace di Atanasijevic (2-4), primo tempo di Gitto (5-5), ace di Ricci, contrattacco di Atanasijevic, errore di Starovic e contrattacco di Zaytsev, 5-10 e timeout richiesto da Di Pinto. Dentro Le Goff, contrattacco di Atanasijevic (7-13), contrattacco di Ishikawa (10-14), muro di Zaytsev (11-17) e contrattacco di Atanasijevic, 11-18 e Latina ferma il gioco. Sul 12-18 è Bernardi a chiedere tempo. Muro di Anzani (12-20), dentro Corteggiani, contrattacco di Corteggiani (14-20), dentro Andric, contrattacco di Zaytsev e ace di De Cecco (14-23), dentro Savani, muro di Andric (14-24) e Zaytsev chiude 15-25.

Quarto set con i sestetti del set precedente, contrattacco di Atanasijevic (0-2), errore di Atanasijevic (2-2), ace di De cecco (2-4), ace di Zaytsev, 3-6 e timeout richiesto da Di Pinto. Ace di Anzani (4-8), contrattacco di Maruotti (6-8), ace di Russell e De Cecco di prima intenzione (7-12), muro di Anzani, 9-15 e timeout Latina. Pipe di Russell e contrattacco di Zaytsev (9-17), muri di Starovic e Gitto (11-17), ace di Zaytsev (12-19), cambio di diagonale con Show e Andric in campo, Zaytsev di prima intenzione (15-24), invasione umbra (17-24) e pipe di Russell che chiude 17-25.

Ivan Zaytsev: “Sono contento di aver vinto qui, c’è sempre molta pressione in questo campo lo testimoniano i primi due set. Stiamo cercando di lavorare sodo in palestra, sappiamo che dobbiamo farci trovare pronti nei momenti cruciali della stagione come i playoff”

Andrea Rossi: “Siamo partiti forte con grandi energie mentali. Al terzo set noi siamo un po’ calati ma è anche uscita fuori la Perugia che ci aspettavamo. Ora dobbiamo subito pensare alla prossima gara, credo che la classifica sia bugiarda ci mancano almeno cinque punti”.

Vincenzo Di Pinto: “Il primo set lo abbiamo pagato a livello sia mentale che fisico. Abbiamo continuato a giocare ad altissimo livello. C’è stato un calo all’inizio del terzo set che abbiamo accusato e pagato a caro prezzo. Speriamo di cambiare subito il trend e riprendere a vincere. Dobbiamo recuperare un paio di atleti per alzare il ritmo specialmente in allenamento”

Lorenzo Bernardi: “Abbiamo concesso troppo in battuta e in ricezione nei primi due set, poi c’è stata una grande reazione da parte della squadra. Risposte importanti da parte di tutti i giocatori. Non abbiamo fatto ancora nulla la stagione è lunga.”

Taiwan Excellence Latina-Sir Safety Conad Perugia 1-3 (39-41, 25-20, 15-25, 17-25)

Taiwan Excellence Latina: Gitto 9, Sottile, Maruotti 11, Rossi 9, Starovic 16, Savani 1; Shoji (L), Le Goff, Ishikawa 18, Corteggiani 1. Ne: De Angelis, Huang, Kovac, Caccioppola. All. Di Pinto

Sir Safety Conad Perugia: Zaytsev 24, Podrascanin 6, Atanasijevic 20, Russell 11, Anzani 11, De Cecco 8; Colaci (L), Shaw, Berger, Della Lunga, Andric 1, Ricci 7. Ne. Cesarini (L), Siirila. All. Bernardi

Arbitri: Pozzato, Florian

Durata set: 43′, 27′, 26′, 24′; totale 2h00′

Spettatori: 1796

Latina: battute vincenti 1, battute sbagliate 16, muri 8, errori 23, attacco 48%

Perugia: bv 13, bs 20, m 16, e 31, a 50%

MVP: Ivan Zaytsev

(Il Faro on line)