Seguici su

Cerca nel sito

Coppa Italia, Juve batte il Torino 2-0, ecco il tabellone delle semifinali

I bianconeri accedono alle semifinali dove incontreranno l'Atalanta.

Con le reti di Douglas Costa e Mandzukic la Juventus si aggiudica il derby della Mole ai danni del Torino e stacca il biglietto valido per la semifinale di Coppa Italia. Ad attendere i bianconeri ci sarà l’Atalanta allenata da Giampiero Gasperini, reduce da un successo storico dopo la qualificazione ottenuta con la vittoria sul Napoli (2-1, reti di Castagne e Gomez).

Polemiche e VAR sul 2-0, Miha espulso

Il Toro non vince un confronto con la Juve dal 26 aprile 2015: tutto abbastanza agevole per Allegri che adopera un turnover parziale (Dybala gioca) che non cambia la sostanza e la qualità della sua squadra. Il vantaggio arriva in appena un quarto d’ora con il sinistro al volo dalla distanza di Douglas Costa e MilinkovicSavic costretto a raccogliere il pallone in fondo alla rete. I granata tentano immediatamente la reazione che porta, due minuti dopo, al palo esterno colpito da Niang con la sua conclusione di sinistro, e c’è anche il diagonale di Berenguer non sfruttato a reti ancora inviolate. Alla mezz’ora Douglas Costa si vede annullare il 2-0 per posizione di fuorigioco. Nella ripresa (66‘) il raddoppio targato Mario Mandzukic è confermato poco dopo dal VAR: giudicato regolare il contatto KhediraAcquah sugli sviluppi della rete, con Mihajlovic espulso per proteste in seguito alla decisione di Doveri, inadeguato nella circostanza perché il tedesco colpisce chiaramente il piede dell’avversario. Errore doppio, considerato l’ausilio della tecnologia.

L’incontro televisivo è stato trasmesso in chiaro e privo di telecronaca a causa dello sciopero dei giornalisti delle piattaforme Rai; la polemica è legata alla mancata acquisizione dei diritti per la trasmissione degli incontri del mondiale di Russia, con il mondiale di Formula Uno anch’esso a serio rischio e la conseguente protesta.

Il quadro completo

180 minuti ci separano dalla Finale del 9 maggio. Il tabellone di Tim Cup ha visto finora partite secche, ma a partire dalle semifinali la formula cambia, con le partite (andata e ritorno) da disputare a distanza di un mese l’una dall’altra.

La prima, MilanLazio è già decisa (andata a S.Siro il 31 gennaio e ritorno all’Olimpico il 28 febbraio). I biancocelesti, molto motivati ad arrivare in fondo, approdano alla doppia sfida grazie al successo per 1-0 sulla Fiorentina (rete di Lulic), mentre i rossoneri arrivano galvanizzati dal derby di Milano disputato il 27 dicembre e vinto grazie alla rete del giovane talento Patrick Cutrone.

Dall’altro lato del tabellone Juve-Atalanta per una Coppa Italia che non smetterà di regalare sorprese fino all’ultimo. I quarti di finale insegnano, con l’Inter e il derby della Madonnina vinto da un Milan a dir poco sfavorito dai bookmakers.

(Il Faro On line)