Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino2018, Russo D’Auria (Gil) nella Lista del sindaco Montino

Il delegato annuncia: "Rischio esondazione, entro un mese sarà terminato il cantiere per la strada argine a Fiumara"

Fiumicino – Come annunciato qualche tempo fa, il leader di Gil (Gruppo indipendente liberi per Fiumicino) Mario Russo D’Auria scende ufficialmente in campo a favore di Esterino Montino, sindaco uscente. “Non faremo la lista di Gil – afferma – ma entrerò io stesso nella lista del Sindaco, e percorreremo insieme, e insieme al mio gruppo, la strada che ci porta verso le prossime elezioni amministrative.

E’ la riconferma di un’idea di territorio – spiega Mario Russo D’Auria – che ha visto rimettere al centro dell’agenda politica le sollecitazioni provenienti dal territorio, anche avvalendosi di nuovi strumenti, come i delegati.

Su questo innovativo punto bisogna essere chiari: il delegato non percepisce assolutamente nulla, neanche un rimborso benzina, per l’attività che svolge. E’ la passione, la voglia di essere utili al territorio che spinge a farlo, e la consapevolezza che un maggiore raccordo tra cittadini e amministrazione passa proprio per i quartieri”.

Parrà strano dire ciò che sto per dire, ma mai come in questo momento di grande crisi – prosegue Russo D’Auria – va fatto un appello alla moderazione e alla collaborazione politica. Capisco la competizione elettorale, ma ricordiamoci che il bene ultimo è il benessere del territorio e delle famiglie che lo abitano. Meno attenzione alla poltrona e più al territorio dev’essere la base di ogni impegno personale”.

La strada argine

E già che si parla di deleghe (quella di Russo D’Auria è la delega al settore idrogeologico del territorio), arriva anche una notizia:”Come ha chiarito il sindaco durante l’inaugurazione della nuova farmacia comunale – afferma Russo D’Auria – il cantiere per la cosiddetta strada argine (del costo di 3 milioni di euro e lunga 3 chilometri circa) sarà terminato tra un mese, e quindi sarà eliminato il rischio R4 relativo al rischio esondazione del Tevere.

L’opera è stata voluta dall’Autorità di Bacino e collegherà via del Faro con Fiumara Grande, una volta collaudata consentirà di sbloccare anche la gran parte degli investimenti sull’edilizia che centinaia di famiglie aspettano”.