Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Il gruppo civico P.O.L.I.S. di Ardea, sostiene la protesta dei genitori dei ragazzi a cui è negato il servizio Aec

Lemma Mirco, il comune deve trovare una soluzione al problema e ripristinare, immediatamente, il servizio Aec

Più informazioni su

Ardea – riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del gruppo civico P.O.L.I.S. di Ardea.

Comunicato Stampa

Dirsi indignati e offesi, è poca cosa, rispetto il danno che stanno subendo le Famiglie dei ragazzi con disabilità.

Ci sentiamo di manifestare la nostra solidarietà alle Famiglie cui il Comune ha soppresso il servizio Aec e ci dichiariamo al loro fianco nella protesta in atto, nei confronti di un’amministrazione che definiamo assente ed insensibile a tale problematica.

Siamo del parere che, l’evidente taglio alla spesa per il servizio Aec, è stata una mossa irresponsabile e non rispettosa nei confronti di chi già deve combattere, giornalmente, con un problema serio ed impegnativo, sotto ogni profilo, fisico e psichico.

Eppure, sono stati fatti interessanti convegni sul territorio, anche presso l’Aula Consiliare Sandro Pertini e patrocinati dallo stesso Comune di Ardea, per sensibilizzare l’attenzione di tutti, amministrazione comunale compresa, verso l’importante e delicato ruolo dell’assistente sociale che si occupa di sostenere ed accudire una persona con disabilità, nel quale sono stati evidenziati i grandi disagi cui verte la Famiglia che vive questo problema e la persona che ne è direttamente colpita.

Tutto questo non è servito a nulla, anche se tali convegni sono stati presieduti da Assessori e consiglieri comunali.

Pensavamo che ciò fosse servito anche ad aprire gli occhi ad un’amministrazione riguardo i tagli da fare, evitando di penalizzare quelle Famiglie già sofferenti per una situazione non, certamente, voluta e con la quale si devono confrontare ogni giorno.

Crediamo sia ora che il Comune si responsabilizzi e trovi subito una soluzione al problema che ha trattato con troppa superficialità e indifferenza“.

Questo è quanto dichiara Mirco Lemma, responsabile della comunicazione del gruppo civico P.O.L.I.S. di Ardea.

 

(Il Faro on line)

Più informazioni su