Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Indoor, Larissa Iapichino e tanti giovani scatenati

Esordio della stagione invernale per i giovani dell’atletica. La Iapichino conquista 3707 punti nel pentathlon. Perini a 8 centesimi dal record personale

Indoor, Larissa Iapichino e tanti giovani scatenati

Il Faro on line – Protagonisti i giovani dell’atletica, nella seconda domenica della nuova stagione indoor.

Applausi a Padova per la 15enne Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon) che realizza la migliore prestazione nazionale under 18 nel pentathlon con 3707 punti al termine delle cinque gare in programma: 60 ostacoli, alto, peso, lungo e 400 metri.

La doppia figlia d’arte di Fiona May, due ori mondiali all’aperto e due argenti olimpici nel salto in lungo, e di Gianni, ex primatista nazionale dell’asta, nel corso della prova multipla atterra a 6,12 proprio nel lungo, migliore italiana di sempre al coperto al limite dei 16 anni e sesta alltime per la categoria allieve in cui ha appena fatto il suo ingresso, visto che è nata nel 2002.

Esordio stagionale ad Aosta per l’ostacolista lombardo Lorenzo Perini (Aeronautica) con 7.84 sui 60hs nel meeting Calvesi, a otto centesimi dal record personale, invece al femminile la 22enne Luminosa Bogliolo (Cus Genova) scende a 8.35.

Sulla pista di Ancona, nei 60 metri, si migliorano due azzurrini vicecampioni europei under 20 della 4×100: il siciliano Nicholas Artuso (Atl. Villafranca) vince con 6.68 e Alex Zlatan (La Fratellanza 1874 Modena) corre in 6.73, mentre il partenopeo Andrea Romani (Atl. Riccardi Milano 1946) sfiora la MPI junior dei 1000 metri con 2:24.58 e l’astista Roberta Bruni (Carabinieri) supera 4,20.

Brillano anche i cadetti, con due nuovi limiti nazionali under 16 in sala: a Modena la lunghista bresciana Alessia Seramondi (Audaces Nave) salta 5,86 e ad Ancona la marchigiana Martina Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) totalizza 3145 punti nel tetrathlon.

Servizio Completo: http://www.fidal.it/content/Indoor-Iapichino-e-giovani-scatenati/111543