Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Il discorso di Trump sullo stato dell’Unione, ‘America più sicura’

Un lungo discorso a cui hanno presenziato anche i democratici, rimasti impassibili.

Messaggio agli americani da parte del presidente Donald Trump, al suo primo discorso sullo stato dell’Unione:”America sicura oggi più che mai, stiamo costruendo un paese forte e orgoglioso”.

Davanti a una sala gremita di telecamere, l’appello del presidente avanza mentre, tutto intorno a lui, il freddo e l’impassibilità dei democratici. Trump incalza definendo ‘straordinari’ i successi realizzati dal proprio governo in questo primo anno, poi l’ annuncio inaspettato, quello di un ordine esecutivo per tenere aperta la prigione di Guantanamo. Temi successivi l’immigrazione e le infrastrutture: per le ultime pronto un piano da 1500 miliardi di dollari.

Al suo secondo anno di mandato il presidente chiede per la prima volta di mettere da parte le differenze con i democratici, il cui voto è necessario per approvare in Congresso. “Stasera sto tendendo una mano per lavorare con i membri di entrambi i partiti, per proteggere i nostri cittadini, di qualsiasi estrazione, colore e credo”, ha dichiarato.

“Questa sera, voglio parlare del tipo di futuro che avremo e del tipo di nazione che saremo. Tutti noi, insieme, come una sola squadra, un solo popolo, una sola famiglia americana”, ha aggiunto, ricordando che al centro della vita americana ci sono “la fede e la famiglia, non il governo e la burocrazia”. (Fonte ANSA)