Seguici su

Cerca nel sito

Atletica leggera, Juniores e Promesse, è caccia ai titoli indoor

Comincia ufficialmente il mese delle gare indoor. Ancona, la tappa principale e consueta. Nei risultati delle gare, gli standard per le principali manifestazioni internazionali dell’anno

Atletica leggera, Juniores e Promesse, è caccia ai titoli indoor

Il Faro on line – Al via il febbraio tricolore dell’atletica ad Ancona che nel weekend di sabato 3 e domenica 4 ospiterà i Campionati Italiani Juniores e Promesse indoor.

Due giornate nel segno dei giovani con grandi cifre di partecipazione: 1254 atleti-gara in rappresentanza di 201 società, pronti a sfidarsi per i 52 titoli nazionali in palio. Sarà la ventiquattresima volta che il capoluogo marchigiano accoglierà l’evento, nella serie di 43 edizioni complessive.

La rassegna di categoria avrà tanti motivi di interesse sul piano agonistico, in vista delle manifestazioni internazionali del 2018. Per gli juniores l’appuntamento principale sarà quello con i Mondiali under 20 di Tampere, in Finlandia dal 10 al 15 luglio, mentre la prima occasione di confronto sarà offerta dal consueto Triangolare indoor con Francia e Germania, ospitato il 3 marzo a Nantes (Francia).

Insieme al match in sala si disputerà l’incontro di lanci lunghi aperto anche alle promesse, una fascia di età che quest’anno sarà impegnata con i Campionati del Mediterraneo under 23 in casa, a Jesolo (Venezia) il 9-10 giugno. Ma per qualcuno potrebbero essere nel mirino gli standard di partecipazione ai Mondiali indoor di Birmingham (Gran Bretagna, 1-4 marzo).

Dopo le prove multiple dello scorso fine settimana a Padova, nei successivi weekend ad Ancona si svolgeranno invece le altre rassegne nazionali con il clou rappresentato dagli Assoluti indoor che quest’anno saranno su tre giornate, dall’apertura di venerdì 16 dedicata al salto in alto maschile fino a domenica 18 febbraio.

I Tricolore Juniores e Promesse in cifre670 sono le presenze-gara attese al maschile e 584 al femminile, compresi gli staffettisti, su pista e pedane del Palaindoor anconetano per proclamare i vincitori under 20, che quest’anno per comprendono i nati nel 2000 oltre a quelli del 1999, e under 23 (1996-97-98). La gara più gettonata in assoluto sono i 60 metri con il rettilineo dello sprint che vedrà ai blocchi di partenza 140 velocisti, mentre 97 atleti si cimenteranno sui 400 e quindi 93 mezzofondisti negli 800 metri, invece gli ostacolisti saranno in tutto 115. Il concorso più frequentato è il salto in lungo (87 iscritti) seguito dall’asta con 67 partecipanti ciascuno. Netta la prevalenza della categoria più giovane, con 733 juniores e 521 promesse.

Diretta Streaming – Anche quest’anno sarà possibile seguire la manifestazione in diretta video streaming su atletica.tv per vivere le sfide e le emozioni di questa partecipatissima rassegna giovanile.

Social Network – Partecipate con noi al racconto dei Campionati Italiani Juniores e Promesse indoor di Ancona seguendo gli aggiornamenti LIVE attraverso i nostri canali social Twitter: @atleticaitalia e Facebook: www.facebook.com/fidal.it. Sostenete i vostri atleti preferiti, condividete foto e pensieri utilizzando gli hashtag #atletica #indoor2018.

Foto : Renai/Fidal