Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Collegamenti in tilt: via Ostiense bloccata per incidente e Roma-Lido a rilento per guasto elettrico

Pessimo esordio di settimana per i pendolari del litorale alle prese con problemi su via Ostiense e con la ferrovia Roma-Lido. Deceduta una donna di 32 anni

Via Ostiense chiusa per incidente stradale mortale e treni con il contagocce è il quadro che si presenta a chi ha necessità di raggiungere il posto di lavoro dal litorale a Roma. La strada è stata riaperta alle 10,10.

Il traffico automobilistico è impazzito fin dalle primissime ore del mattino a causa di un incidente mortale verificatosi su via Ostiense in corrispondenza con l’incrocio con via Pavullo del Frignano, a Casalbernocchi. La strada è interrotta e lunghi accodamenti caratterizzano tutto il quadrante. Lo ricorda anche Luceverde Roma.  “Via Ostiense: fra Via di Ponte Ladrone e Via di Malafede traffico bloccato e traffico congestionato causa incidente in direzione Entrambe. Per chi proviene da Roma deviazione su Via di Malafede. Per chi proviene da Ostia deviazione su Via Ponte Ladrone”. Migliaia di veicoli intasano via di Acilia, via di Malafede e, quindi, la via Cristoforo Colombo dove i vigili urbani si sono presentati in ritardo a regolare i flussi all’incrocio con via di Acilia.

La segnalazione del traffico su via Ostiense sul sito di Luceverde

La segnalazione del traffico su via Ostiense sul sito di Luceverde

Sulla Roma-Lido un guasto alla rete elettrica determina il rallentamento delle corse. Si possono verificare allungamenti dei tempi d’attesa fino a 20 minuti tra un passaggio e l’altro dei treni. Alle 9,20 la frequenza è stata ristabilita a 10 minuti.

UNA DONNA DECEDUTA PER L’INCIDENTE

L’incidente stradale avvenuto su via Ostiense risale a poco dopo la mezzanotte tra domenica 5 e lunedì 5 febbraio. Lo scontro è avvenuto frontalmente tra una Ford Fiesta, condotta da una donna italiana di 32 anni che procedeva in direzione di Ostia, ed un autobus del trasporto pubblico Roma Tpl diretto al deposito. Il terribile impatto in corrispondenza con l’incrocio con via del Pavullo del Frignano: secondo una prima ricostruzione l’auto avrebbe preso fuoco e per la 32enne non ci sarebbe stato scampo.