Seguici su

Cerca nel sito

Raccolta del farmaco, a Cerveteri torna la giornata nazionale

L'iniziativa si svolgerà in tre farmacie comunali e due private.

Cerveteri – Torna, venerdì 9 e sabato 10 febbraio, la Giornata nazionale della Raccolta del Farmaco, l’iniziativa promossa dalla “Fondazione Onlus Banco Farmaceutico”: ogni cittadino che si recherà nelle farmacie aderenti all’iniziativa potrà acquistare e donare farmaci che saranno destinati a persone in difficoltà.

Anche quest’anno la “Multiservizi Caerite” e le farmacie private hanno risposto all’appello dei volontari del “Centro di Solidarietà Cerveteri” e di tante realtà associative di volontariato del territorio, organizzando punti di raccolta all’interno delle farmacie del territorio.

Aderiscono all’iniziativa: la Farmacia n.5 di via Settevene Palo 81 a Cerveteri, la Farmacia n.2 di via Oriolo a Cerenova, la Farmacia n.1 di Piazza Risorgimento, la Farmacia Cavallini di via Vivaldi a Valcanneto e la Farmacia Prato Cavalieri di via Mario Pelagalli a Cerveteri.

“Un appuntamento con la solidarietà che si rinnova anche quest’anno – ha detto Alessio Pascucci, sindaco di Cerveteri.– Chiamiamo a raccolta tutti i cittadini per dare un sostegno concreto a chi sta vivendo un momento di difficoltà. Con un piccolo gesto possiamo aiutare chi ha veramente bisogno e mettere a disposizione dei beni di prima necessità come i medicinali. La nostra città risponde sempre dimostrando una grande solidarietà e generosità: sono certo che il nostro appello sarà accolto da tantissimi. Un sentito ringraziamento alle farmacie comunali e private che hanno aderito all’iniziativa”.

La Giornata della Raccolta del Farmaco si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il sostegno di FederChimica (Federazione nazionale dell’industria chimica), AssoSalute (Associazione nazionale delle industrie farmaceutiche dell’automedicazione), Federfarma (Federazione nazionale dei titolari di farmacie), Fofi (Federazione ordini dei farmacisti italiani) e Cdo (Compagnia delle Opere Sociali).

La Giornata ha una storia lunga più di un decennio e, a febbraio di ogni anno, raccoglie in tutta Italia, grazie ai volontari, milioni di scatole di farmaci che poi redistribuisce a livello locale alle famiglie che ne hanno bisogno.

(Il Faro on line)