Seguici su

Cerca nel sito

Elezioni Regionali, Vincenzo Taurino: “per un Consiglio di tutti”

Il candidato di Fiumicino per la lista “Insieme” si racconta

È sotto gli occhi di tutti la difficoltà dei cittadini e di chi opera nel Terzo settore in genere, di ottenere risposte dalla macchina amministrativa della Pisana, che spesso rappresenta un luogo inaccessibile: è proprio per questo che ho accettato la proposta, venuta dai Verdi, di una candidatura come indipendente nella lista Insieme per le elezioni regionali del 4 marzo 2018. Una proposta che è stata accompagnata dal riconoscimento della mia storia, dei miei valori e del mio impegno civico con la prospettiva di metterli al servizio dell’intera comunità.

Ambiente, cultura e sociale sono le coordinante portanti del terzo settore, ma quest’ultimo troppo spesso viene abbandonato a sé stesso, contando sul fatto che la determinazione e la passione di chi opera possa da sola bastare a risolvere i problemi.
Non sto parlando solo di mancanza di risorse economiche, ma di trasparenza, di attenzione, di capacità di ascolto.

Il mio saper fare si riconosce dal fatto di essere impegnato da sempre nel mondo del volontariato e dell’associazionismo, nell’ambito delle politiche territoriali, dei servizi sociali e alle famiglie, della cultura, della scuola, dell’immigrazione. Un percorso che mi ha portato al riconoscimento del ruolo di Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza al comune di Fiumicino: un incarico che si è da subito trasformato in azioni concrete per l’attivazione di percorsi a tutela e salvaguardia dei diritti dei minori.

Offro la mia candidatura per valorizzare la parte sana della società, che in questo momento storico, può e deve fare la differenza, mettendo in gioco un grande capitale sociale, fatto di valori, risorse professionali e capacità per poter affermare una cultura della conoscenza del territorio e dei bisogni dei cittadini per dare ad essi risposte concrete; per offrire un’immagine credibile della politica stessa e che restituisca ai cittadini la fiducia nelle istituzioni, elemento portante del tessuto civile e democratico.

Mi candido in Regione con la speranza di persuadere ogni cittadino ad esercitare il proprio diritto di voto nel rispetto dell’interesse collettivo, scegliendo persone capaci di mettersi al servizio di tutti.

Sono a disposizione per incontrare e parlare con chiunque lo desideri:
vincenzotaurinoinsieme@gmail.com – Cell. 3925942704.

Nota biografica
Vincenzo Taurino è nato a Napoli il 21 luglio 1960.
Laureato in Sociologia presso l’Università La Sapienza di Roma, acquisisce presso la stessa Università una formazione specifica in ambito delle politiche sociali, con una seconda Laurea Magistrale in “Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali”, conseguendo la qualifica di “Assistente Sociale Specialista”, con l’iscrizione alla sezione “A” dell’albo degli Assistenti Sociali. Successivamente consegue un Master Universitario di secondo livello, presso la facoltà di Medicina della Sapienza – Università di Roma, in Scienze Forensi e Criminologia.

Ha accumulato negli anni conoscenze e competenze in materia di politiche per l’Adolescenza e l’Infanzia, in particolare sui temi della tutela dei Diritti e della prevenzione dei maltrattamenti e degli abusi sui minori. Dal 2013 è socio Cismai (Coordinamento Italiano dei Servizi sui Maltrattamenti e Abusi all’infanzia).

Dal 20 novembre 2015 è la prima Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza del Comune di Fiumicino.

Nel corso degli anni ha svolto le proprie attività nell’ambito del volontariato e dell’associazionismo:
è fondatore e presidente dell’associazione di volontariato “Io,Noi” per la solidarietà e l’integrazione sociale; con la quale realizza una scuola popolare di italiano per stranieri e, il Centro Famiglie Nuova Aurora (per i Diritti e il benessere della persona, delle famiglie, dei minori e degli immigrati).
Per anni è stato il promotore dell’associazione per il sostegno umanitario “Matumaini” con progetti attivi in Tanzania.
Inoltre è socio del Movimento Nonviolento e ha promosso la fondazione e lo sviluppo della Biblioteca per la Nonviolenza con sede a Fiumicino.

(Il Faro on line)