Seguici su

Cerca nel sito

Maltrattamenti e violenza domestica, un arresto a Ostia

Due casi emersi dai controlli effettuati a Ostia e Acilia.

Ostia- I controlli da parte della compagnia dei Carabinieri di Ostia hanno permesso di scoprire alcuni episodi di violenza domestica.

Alcuni giorni fa, una pattuglia dei Carabinieri in servizio al pronto soccorso dell’ospedale “Grassi” di Ostia, aveva notato la presenza di una donna nella struttura, in attesa di essere medicata, con una vistosa ecchimosi all’occhio destro.

E’ bastata qualche parola di conforto dei Carabinieri a far sì che la ragazza si sfogasse, consentendo ai militari di ricostruire la sua lunga storia di umiliazioni e maltrattamenti messi in atto dal suo compagno.

I Carabinieri hanno subito avviato immediate indagini che hanno portato, in breve tempo, all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del compagno violento che si trova, ora, nel carcere di Regina Coeli.

Ad Acilia, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un cittadino polacco di 45 anni, già agli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

 

(Il Faro On line)