Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, tornano i piromani: incendiati cassonetti e campane per il vetro

Raid vandalico dei piromani in diversi punti della città. Distrutti sette cassonetti e due campane per la raccolta del vetro

Ostia – Piromani scatenati nella notte: nelle ultime ore si sono contate quattro incursioni vandaliche che hanno causato, complessivamente, la distruzione di sette cassonetti e di due campane per la raccolta del vetro. Nel mirino i contenitori utilizzati per la raccolta della carta, tutti in materiale plastico e per questo facilmente infiammabile.

I piromani si sono scatenati in due diversi punti della città, in via delle Gondole e in via delle Zattere.  Il primo episodio si è verificato in via delle Zattere all’angolo con via delle Repubbliche Marinare. Sempre su quella strada,  all’altezza del civico 45, già nella notte del 23 dicembre erano stati distrutti dalle fiamme due contenitore ed un terzo è rimasto danneggiato.

Ciò che resta del cassonetto dato alle fiamme in via delle Zattere

Ciò che resta del cassonetto dato alle fiamme in via delle Zattere

Su via delle Gondole, invece, gli incendiari hanno agito in tre diversi punti, l’ultimo dei quali all’altezza del numero civico 171, di fronte all’agenzia bancaria e non distante da dove erano stati dati alle fiamme due cassonetti nella notte tra il 4 e 5 novembre.

I cassonetti incendiati all'altezza del civico 171 di via delle Gondole

I cassonetti incendiati all’altezza del civico 171 di via delle Gondole

Il bilancio è di un totale di sette cassonetti e due campane per il vetro danneggiati. Sui raid indagano i carabinieri di Ostia. Gli ultimi attacchi dei piromani si erano registrati nella notte tra il 16 ed il 17 gennaio.