Seguici su

Cerca nel sito

Fiamme Oro Rugby, con il Reggio dritti a meta, Guidi, ‘Centriamo gli obiettivi della stagione’

Momentanea perdita del quarto posto, dopo la sconfitta con il Viadana. I ragazzi di coach Guidi rivogliono i play off. Nel pomeriggio, partita al Gelsomini

Il Faro on line – Impegno casalingo per le Fiamme che, sabato 17 febbraio alle 15, ospiteranno sul sintetico della caserma “Stefano Gelsomini” il Conad Reggio per la XIII giornata del campionato di Eccellenza.

Il XV della Polizia di Stato, reduce dalla sconfitta nell’ultimo turno con la capolista Calvisano che ha interrotto la serie di 8 risultati utili tra campionato e coppa, comportando la momentanea perdita del quarto posto, attualmente occupato dal Viadana con un solo punto di vantaggio, è chiamato ad una prova di carattere per dimostrare di meritare un posto tra le prime quattro.

Ma l’avversario da affrontare, non è sicuramente dei più agevoli, così come ricorda anche coach Gianluca Guidi: «Abbiamo il massimo rispetto per il Reggio, anche perché è una delle poche squadre che è arrivata vicinissima a battere team del calibro di Calvisano e Petrarca. Dobbiamo rimetterci in carreggiata e ritrovare la strada giusta per centrare gli obiettivi che ci siamo prefissati all’inizio di questa stagione».

Per quanto riguarda i 23 che sabato scenderanno in campo a Ponte Galeria, coach Guidi non potrà contare su Giuseppe Di Stefano, infortunatosi nel match casalingo con il Rovigo, e Filippo Cristiano, ancora in via di recupero e Fabio Cocivera. Dunque, spazio prima linea ai due piloni Niccolò Zago e George Iacob, con Alain Moriconi a tallonatore; seconda linea sempre occupata dalla coppia composta da Davide Fragnito ed Emiliano Caffini, mentre in terza rientra Simone Favaro insieme a Matteo Cornelli come flanker, con il capitano Mirko Amenta a numero 8; rientra anche Simone Parisotto a 9, mentre il mediano d’apertura sarà ancora Luca Roden; alle ali ci saranno Andrea Bacchetti e Junior Ngaluafe, con Matteo Gabbianelli e Roberto Quartaroli a centri; chiuderà la formazione Chaunchy Edwardson con la maglia numero 15. In panchina andranno Amar kudin, Stefano Iovenitti, Alessio Ceglie, Luca Mammana (o Gianmarco Duca), Matteo Zitelli, Guido Calabrese, Samuel Seno e Michele Sepe.

Arbitrerà l’incontro il beneventano Vincenzo Schipani, insieme ai giudici di linea, Chirnoaga e Rosella, e al quarto uomo, Romani.

La probabile formazione

Edwardson; Ngaluafe, Quartaroli, Gabbianelli, Bacchetti; Roden, Parisotto; Amenta (cap.), Favaro, Cornelli; Caffini, Fragnito; Iacob, Moriconi, Zago. A disposizione: Kudin, Iovenitti, Ceglie, Mammana/Duca, Zitelli, Calabrese, Seno, Sepe

Foto : Fiamme Oro Rugby