Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, domani sfida con l’Albalonga, Belardelli, ‘Siamo pronti, vogliamo un grande risultato’

Alla vigilia dell’ottava giornata di ritorno, il giocatore biancoviola presenta la partita all’Anco Marzio. E la salvezza non è l’unico obiettivo di stagione..

Ostia – E’ il punto cardine della squadra biancoviola, Andrea Belardelli. Giovanissimo e 19 anni nel cuore. Domenica scorsa, ha segnato un gol importante fuori casa, anche se poi la sua Ostiamare non ha vinto.

Con il San Teodoro avrebbe voluto essere il goleador della gara, ma i sardi hanno pareggiato, negando una gioia completa ad Andrea. E’ pronto però a tornare in campo e di farlo di fronte al pubblico di casa. Domani pomeriggio, i gabbiani hanno una grande sfida da affrontare e contro l’Albalonga. Seconda in classifica a meno solo un punto dalla corazzata Rieti.

Anche la squadra di mister Mariotti lo è, ma l’Ostiamare venderà cara la pelle all’Anco Marzio, con l’obiettivo in mente e nei piedi, di raggiungere presto la salvezza. A 37 punti nel girone G, sta a meno sei dal treno play off.

E’ proprio Belardelli a parlare della partita, targata ottava giornata di ritorno: “Sarà una gara complicata – racconta il difensore, nell’intervista rilasciata a Riccardo Troiani, dell’Ufficio Stampa dell’Ostiamare – affrontiamo una delle squadre più in forma del campionato. Viene da risultati importanti ed è vicinissima al Rieti”. Non ha mai mollato di un passo l’Albalonga e nel corso del torneo, si è dimostrata essere, una delle formazioni più pericolose.

“Noi siamo pronti – sottolinea Belardelli – nonostante le assenze del capitano D’Astolfo e di Pieri – continua – vogliamo regalare ai tifosi e a noi stessi un grande risultato”. Sempre grande il cuore Ostiamare, come il carattere dei suoi giocatori e lo scopo della stagione attuale è la salvezza: “Siamo partiti con questo obiettivo – spiega Andrea, ma proseguendo, aggiunge – siamo nelle condizioni di poter fare un pensierino anche ai play off”. Niente è impossibile per i gabbiani. I tifosi lo sanno.

Belardelli chiarisce: “Dobbiamo pensare, partita dopo partita, concentrandoci al massimo sull’avversario di giornata. Sono certo che ci toglieremo grandi soddisfazioni”.

Durante il girone di andata, fu 0 a 0 il risultato tra le due squadre. Una partita tosta ed emozionante. Promette anche domani di esserlo. E Andrea ne vuole essere il protagonista, ancora una volta.

Foto : Claudio Spadolini

(Il Faro on line)