Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Pavinato contro Severini sull’emergenza maltempo ‘Meno polemica, più fatti’

Emergenza maltempo, Pavinato " Buono il lavoro dell' Amministrazione , molto meno quello di Severini"

Fiumicino – “Il presidente dell’associazione Crescere insieme Roberto Severini in passato molto attivo nel correre in aiuto dei cittadini, stavolta ha preferito lo spargimento di zizzanie, paure e incertezze a quello del sale. Segnalatore di problemi risolti puntualmente da altri, ‘Burian’ Severini alla pala ha preferito lo strumento della sterile polemica”.

A parlare è il consigliere comunale Giuseppe Pavinato, intervenuto sulla questione maltempo. “Peccato – prosegue – che stamattina le scuole di Aranova, così come quelle del Comune fossero perfettamente riscaldate, agibili e sicure. Pochi alunni e insegnanti? Forse. Ma certo i suoi video social di ieri sera che seminavano preoccupazione per lastre di ghiaccio non hanno certo aiutato alunni, genitori e insegnanti a prendere decisioni serene. E il confine tra sollevare problemi, a volte anche giusti, e il procurato allarme, in qualche caso è molto sottile”.

Dopo la polemica, i ringraziamenti. “Davanti all’emergenza neve è doveroso ringraziare il lavoro di tutte le forze in campo. Le decisioni prese dal sindaco su chiusura e apertura delle scuole sono state ineccepibili, l’Amministrazione comunale ha attivato, così come stabilito dal Piano di Protezione Civile un Centro Operativo Comunale in funzione due notti e due giorni con Polizia Locale. Gli assessorati ai Lavori Pubblici, Ambiente e Sociale, volontari della Protezione Civile comunale si sono prodigati per attenuare i disagi causati dal maltempo. Un aiuto concreto è arrivato anche da alcune associazioni e comitati del territorio, da privati che hanno deciso di mettere in campo mezzi e uomini per scongiurare pericoli alla popolazione.

Un ringraziamento anche ai “migranti richiedenti asilo di via Bombonati hanno impegnato alcune ore del loro servizio per la Città intervenendo a Isola Sacra e Focene”.