Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Manifestazione mamme a Fiumicino. De Vecchis, ‘La sicurezza dei nostri cari deve essere una priorità’

La Lega a Fiumicino presente alla manifestazione organizzata dalle mamme in favore dell'introduzione delle telecamere all'interno delle scuole

Fiumicino – Questa mattina, sotto la sede del Comune di Fiumicino, decine di mamme hanno organizzato una manifestazione per chiedere all’amministrazione l’installazione di impianti di videosorveglianza nelle scuole, sull’onda dell’ormai celebre polemica scoppiata con il video delle Iene.

Al corteo di stamane era presente anche la Lega-Salvini Premier, rappresentata dal candidato al Senato per il collegio plurinominale Lazio 03, William De Vecchis, e dal candidato alla Regione Lazio Stefano Costa.

“Se eletto al Senato e con la Lega al Governo, uno dei primi provvedimenti sarà proprio la legge per obbligare le strutture che ospitano bambini, anziani e disabili a installare microfoni e telecamere“, questa la promessa fatta dal candidato della Lega, il quale ha poi aggiunto, “Ciò che è accaduto a Fiumicino non può e non deve sporcare il grande lavoro di migliaia e migliaia di insegnanti e operatori del settore.”

Soddisfatto dell’evento anche Stefano Costa, il quale ha ringraziato De Vecchis per aver accolto il suo invito ed ha aggiunto “Sarà un mio impegno portare questa battaglia anche alla Regione Lazio. Votare Lega significa investire proprio sulla sicurezza“.

NOTA DI REDAZIONE

Sotto al titolo, la redazione nel descrivere la situazione, ha esplicitato il contenuto del comunicato stampa con la frase “La Lega scende in campo…”. Dato che tale scelta ha ingenerato polemiche, anche personali, tra alcuni protagonisti della vicenda, abbiamo ritenuto di togliere le parole “incriminate”, non frutto di specifica locuzione usata nel comunicato stampa. La presenza di alcuni esponenti politici – chiariscono fonti vicine alla Lega – era per capire a fondo le ragioni dei genitori in protesta.

Angelo Perfetti