Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Karate, primo Centro di Preparazione Regionale al Mushin, la Fiam protagonista foto

Si è dato il via sabato, ad una serie di stage. 50 karateka partecipanti. I Maestri Gabbarini e Sambucioni sui tatami per insegnare i valori del karate

Ostia – E’ in pieno sviluppo territoriale e gestionale, la Federazione Italiana di Arti Marziali. Tante, le strategie che sta mettendo in essere per divulgare i valori del karate e delle arti marziali e per ampliare presenza e tesserati in tutta Italia.

Anche con questo scopo in mente, è stato organizzato un primo CPR di una lunga serie, che si spalmerà su tutta la penisola, nei prossimi mesi. Questo stage d’incontro con i tesserati della Federazione, si è tenuto presso la palestra del Mushin Karate, al Centro Sportivo Eschilo 2, del Maestro Paolo Gabbarini. Lo scorso 25 febbraio, tanti i partecipanti.

Numeri incoraggianti, fanno sapere dall’organizzazione. 50 karateka sono saliti sui tatami del Mushin, per migliorare le proprie prestazioni e per acquistare crediti formativi preziosi per gli esami di cintura Dan.

In questo Centro di Preparazione Regionale e Parallelo, gli stili praticati per il kata sono stati quelli del Wadoryu e dello Shotokan. Tre categorie di età sono salite sui tatami, nel lungo pomeriggio trascorso. Cadetti A e B, Junior e Senior.

I Maestri Gabbarini e Piccioni si sono dedicati al Kata Wadoryu, mentre i Maestri Gallai e Cocco, al Kata Shotokan. Anche il combattimento è stato praticato sui tatami. Nel kumite, i Maestri Sambucioni e Cocco hanno divulgato tecnica e competenza.

Si cresce nelle arti marziali e la Fiam ne è protagonista.

Foto : Fiam Facebook

(Il Faro on line)