Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, l’arte per valorizzare il mondo femminile nel giorno delle donne

Il Comune, insieme all'associazione Romaventi, presenta l'iniziativa "Le donne nell'arte".

Fiumicino – “Le donne nell’arte” è l’iniziativa promossa, in occasione della ricorrenza dell’8 marzo, dal comune di Fiumicino in collaborazione con l’associazione culturale Romarteventi. Appuntamento presso la Casa della partecipazione di Maccarese dalle 17.15, per una serie di eventi ad ingresso libero.

“Si tratta – spiega l’assessore alla Cultura, Arcangela Galluzzo – di un bell’omaggio alle donne che lavorano nel campo artistico e non solo. Ci saranno proiezioni, anteprime, presentazioni di libri e dibattiti, naturalmente sempre con grande attenzione per il sociale. Vorrei fare gli auguri a tutte le donne del nostro territorio e spero vivamente che ci sia una larga partecipazione di pubblico”.

Proiezioni e cortometraggi

Per il tema del sociale, è prevista una presentazione e proiezione di cortometraggi contro la violenza sulle donne. Nello specifico, “Metamorfosi” cortometraggio che affronta il tema del femminicidio. scritto e diretto da Gilles Rocca, con Miriam Galanti, Gilles Rocca, Manuel Ferrarini. Con la presenza della protagonista Miriam Galanti.

Ancora, il corto “Cristallo” è diretto da Manuela Tempesta, prodotto da Mediterranea Productions e promosso da Equilibra. Racconta la storia di due donne: Elena (interpretata da Daphne Scoccia) e Sofia (interpretata da Giglia Marra), vittime di violenza, la cui sofferenza si incrocia una notte in ospedale. Presenti la regista ed il cast. Infine “Madame” regia di Susy Laude, prodotto da Giampietro Preziosa e Marco S. Puccioni con Marina Rocca, Dino Abbrescia Giorgia Sinicorni e Stella Egitto. Racconta la sofferenza di una donna che vorrebbe realizzarsi nel lavoro, ma la società non glielo permette. Presenti la regista, il cast e la produzione.

Presentazioni di libri

Le presentazioni avverranno con la presenza delle autrici. Maria Corrao presenterà il suo “E volo da te“, vincitore nel 2017 di uno dei prestigiosi premi della X edizione del concorso internazionale ‘premio Alberoandronico‘. Il romanzo mette in evidenza le esperienze di vita e osservazione di quanto accade quotidianamente nel mondo femminile con particolare attenzione al fenomeno dei social media.

Carlotta Bolognini parlerà invece del suo “Manolo Bolognini, la mia vita nel cinema“. L’autrice racconta ricordi visti da dietro le quinte, avendo l’autrice vissuto sempre sul set, di cui ha raccolto tantissimi episodi ed autrice anche del docu-film “Figli del set“.

Cinema, musica e dibattito

Per il tema cinema e musica, organizzati incontri ed anticipazioni alla presenza delle autrici e artiste. Proiezione dello spot “How Can we help you“, regia di Annamaria Liguori, prodotto da Rotary International: tratta di un tema delicato come le malattie rare. Lo spot ha ricevuto una menzione al festival “Uno sguardo raro” per la direzione artistica di Claudia Crisafio e Serena Bartezzati. Presenti la regista e la direzione artistica del festival.

Inoltre, sarà trasmessa l’anteprima del videoclip “Sconnessi” di Carolina Rey, regia di Roberto Capucci, tratto dall’omonimo film di Christian Marazziti. Presente Carolina Ray.

Per concludere, è stato organizzato l’incontro e dibattito sul tema “Le donne nell’arte, nel sociale, nello sport, nel lavoro… ieri… oggi… domani” con la partecipazione delle maestranze del panorama artistico, cinematografico e di stampa, registe, scrittrici, sceneggiatrici, giornaliste, produttrici e distributrici, sportive etc. A moderare l’incontro, l’assessora alla cultura Arcangela Galluzzo insieme a Francesca Piggianelli, presidente dell’associazione culturale Romarteventi.

(Il Faro on line)