Seguici su

Cerca nel sito

Luca Fanco, il caos ai seggi di Ardea è responsabilità del M5S

Il consigliere sottolinea che era fondamentale nominare direttamente gli scrutatori fra i più esperti

Più informazioni su

Ardea – Il consigliere di minoranza Luca Fanco, a seguito dei disagi registrati ieri durante l’apertura dei seggi, dove si sono verificate lunghe file di attesa fin anche fuori i complessi scolastici, dove le persone hanno atteso per ore in piedi e sotto la pioggia, esce con una sua nota in merito.

Anche oltre tre ore di attesa ai seggi ad Ardea, tanta la rabbia e l’incredulità dei cittadini costretti ad aspettare o decidere di non votare”. Il Presidente della VII Commissione Controllo e Garanzia Luca Fanco non ha dubbi sulle responsabilità del Movimento 5 Stelle che sta governando Ardea in modo incompetente ed improvvisato.

Il problema causato dal nuovo sistema di gestione delle schedecontinua Fanco –  per la presenza del tagliando antifrode è vero che rallenta di un minimo i tempi di attesa, ma il vero problema lo ha causato il Movimento 5 Stelle che sta governando Ardea, che ha imposto, nella riunione della Commissione elettorale, il sorteggio per gli scrutatori, quando la legge permetteva di nominarli direttamente. Questo è stato il vero problema, perché con il sorteggio, sono stati estratti il 90% di scrutatori totalmente impreparati perché era per loro la prima volta“.

In queste elezioni, – conclude il Consigliere –  era fondamentale nominare direttamente gli scrutatori fra i più esperti, perché a differenza delle scorse, le schede elettorali erano tre anziché una. Ancora una volta i cittadini di Ardea stanno pagando a caro prezzo l’incompetenza del Movimento 5 Stelle, hanno lasciato migliaia cittadini al freddo e sotto la pioggia, in file chilometriche. Anche il servizio di viabilità è stato pessimo, un numero esiguo di Agenti della Polizia Locale che non ha evitato file lunghissime di auto, ingorghi con parcheggi di auto in doppia e terza fila”.

 

(Il Faro on line)

Più informazioni su