Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Snowboardcross, Michela Moioli vince la Coppa del Mondo 2018, bis in carriera

Dopo le Olimpiadi, ecco la Coppa di cristallo. Due volte sul primo gradino del podio in due anni. Terza nell’ultima manche e quarta la Trespeuch, sua rivale diretta per la Coppa

Il Faro on line – Due mesi dopo, ancora prima. E nel mondo. Si mette in tasca anche il secondo titolo mondiale, Michela Moioli, dopo i fasti a Cinque Cerchi. Un oro storico e pieno d’entusiasmo, quello di PyeongChang e talento e classe non hanno smentito le attese.

Già in Corea del Sud, stava in cima alla classifica del circuito iridato. Predestinata a vincere. E così è stato. Seconda volta. Prima nel 2016 in Coppa del Mondo e prima ancora, nel 2018.

Una gioia pazzesca e incredibile. Sempre più regina dello snowboardcross. A Mosca, in una finale ripetuta a causa delle proteste degli atleti francesi per un malfunzionamento del cancelletto di partenza, Michela è scivolata nel vuoto allo start e ha puntato al traguardo. In una prima gara, in cui era arrivata seconda, si è ripetuta la terza e terza anche lei.

La sua rivale per il titolo, Chloe Trespeuch, ha terminato la gara alle sue spalle. Quarta. E quindi, titolo per Michela. Alle spalle, si è messa avversarie e fatica. Da campionessa olimpica. Lo ha fatto, con una tappa di anticipo, segno di un grande spessore agonistico e non solo.

Passione, determinazione e bellezza. Una donna che vince. Prima per otto volte in Coppa del Mondo e Coppa di cristallo al cielo. Stagione straordinaria.