Seguici su

Cerca nel sito

X Municipio, solo briciole per buche e voragini: partono i lavori ma niente rifacimento delle strade

Somme irrisorie per colmare le buche: solo 29 centesimi a metro quadrato. Concessi 80mila euro dal piano comunale

X Municipio – Per colmare le buche sulle strade del litorale romano l’Ufficio tecnico dispone di una somma irrisoria: appena 29 centesimi a metro quadrato quando ci vorrebbero almeno 40 euro. Deludente anche il “Piano Marshall delle buche”: il Campidoglio ha concesso al X Municipio appena 80 mila euro per appalti in somma urgenza.

Come annunciato dalla presidente del X Municipio, Giuliana Di Pillo, da oggi, lunedì 12 marzo, scattano i lavori di manutenzione ordinaria sul lotto di Ostia e l’Infernetto. A occuparsene è la ditta la Co.Ge.Pre. Srl di Palestrina che ha praticato un ribasso del 33,879% sulla base d’asta (805mila euro) con assegnazione avvenuta il 17 gennaio e pubblicata il 25 gennaio. Per il secondo lotto, quello relativo ad Acilia, Dragona e al resto dei quartieri dell’entroterra, bisognerà attendere ancora qualche giorno: l’aggiudicatrice dell’appalto (altri 805mila euro) è la Prima Appalti Srl con un ribasso del 43,999%.

La disponibilità economica assegnata agli appalti secondo gli esperti è limitata: si calcola che in totale nel X Municipio le strade in manutenzione al X Municipio hanno una superficie complessiva di 4,2 km quadrati di asfalto. Questo significa che le ditte incaricate hanno a disposizione 29 centesimi per risanare ogni metro quadrato ammalorato quando il tariffario prevede una spesa di 40 euro al metro quadrato per fresatura e riasfaltatura della carreggiata e ben 100 per il marciapiede. Va da sé, dunque, che l’intervento degli operai si limiterà alla sola colmatura delle buche con asfalto a caldo. “Siamo consci del fatto che tale appalto, di manutenzione ordinaria, è una goccia nel mare rispetto a tutti gli interventi di rifacimento stradale che andrebbero fatti, soprattutto nell’entroterra – commenta in una nota Giuliana Di PilloPer rifare le strade nel nostro Municipio abbiamo fatto un calcolo, ci vorrebbero almeno 20 milioni di euro”.

Strage di pneumatici e di cerchioni sulle strade del X Municipio

Strage di pneumatici e di cerchioni sulle strade del X Municipio

 

Nel frattempo vanno deluse le aspettative di chi riteneva che il cosiddetto Piano Marshall delle buche, annunciato dalla sindaca Virginia Raggi, riversasse sul X Municipio le risorse economiche necessarie a fronteggiare l’emergenza. Dal Campidoglio, infatti, sono arrivati solo 80mila euro da suddividere in pari quote nelle due zone per interventi cosiddetti di “somma urgenza”. “Come richiesto dalla Sindaca abbiamo inviato relazione dettagliata sulla situazione delle strade del nostro Municipio, al fine di poter chiedere aiuto al Campidoglio per effettuare interventi straordinari rispetto a quelli di ordinaria manutenzione che abbiamo in programma” evidenziava fiduciosa l’8 marzo Di Pillo. E il giorno dopo il capogruppo del M5S in Comune, Paolo Ferrara, annunciava: “La nostra amministrazione ha stanziato 17 milioni di euro per la copertura di 50.000 buche in un mese. Si lavora a ritmo spedito, in sinergia con i Municipi, per la manutenzione urgente delle strade. La media è di oltre 1.500 buche al giorno riparate in tutta la città”.

Come ultima spiaggia dal Parlamentino del litorale è stata indirizzata al Campidoglio la richiesta di poter investire per le buche le somme risparmiate con i ribassi d’asta ovvero 354mila euro per i quartieri dell’entroterra e 272mila per Ostia e l’Infernetto. Si è in attesa di una risposta. Intanto dopo la protesta di ieri alla maratonina Roma-Ostia, il Coordinamento strade sicure X Municipio sta mettendo a punto ogni dettaglio per il corteo in programma sabato 17 marzo a Ostia.