Seguici su

Cerca nel sito

La fondazione ‘Angelo Vassallo’ in aiuto di Teresina, l’ultima mucca di Ventotene

Di Nora: "Sarebbe bello se Teresina potesse avere altre amiche con cui pascolare e fare di conto: lei ha pazienza ma ci ha detto di ricordarvi che ha una certa età."

Ventotene – “Teresina è l’ultima mucca rimasta sull’isola di VentoteneLe stalle ci sono ma mancano i rinforzi e cioè nuove mucche pronte a pascolare e a produrre latte. Teresina, infatti,  non solo non ne produce più, ma avendo superato i 15 anni di età, soffre anche di solitudine.”

Parte da qui- dalla storia della mucca “abbandonata” dalle sue 6 compagne, dal fatto che l’unica compagnia di Teresina sia un 88enne del luogo che se ne prende cura-  la proposta lanciata dalla fondazione “Angelo Vassallo” tramite il presidente Erminio Di Nora: “Sarebbe bello se Teresina potesse avere altre amiche con cui pascolare e fare di conto: lei ha pazienza ma ci ha detto di ricordarvi che ha una certa età.”

Riuscire a portare un po’ di compagnia all’ultima sopravvissuta- che siano mucche donate o magari comprate tramite donazioni-, significherebbe, infatti, tentare anche di riportare Ventotene a riavvicinarsi a quella che era un tempo: una realtà fondata su pesca e agricoltura.

“I pescatori della piccola pesca rimasti in attività a Ventotene- fa sapere Di Nora- si contano ormai sulle dita di una mano e non sono più tutti giovanissimi.
Per questo, è  importante una nuova politica di tutela e sviluppo delle risorse che passi attraverso i giovani e i finanziamenti messi a disposizione del Gac -Gruppo Azione Costiera- che troppo spesso con miopia non considera adeguatamente lo spopolamento delle isole minori come una priorità.

“In più – conclude Di Nora- una volta pastorizzato, il latte prodotto dalle nuove arrivate verrà donato ai bambini nel rispetto delle norme sanitarie.”

Intanto, la proposta della Fondazione è stata recepita dal sindaco Santomauro, che ha accolto l’iniziativa e ha detto di volerla portare avanti anche grazie alla sensibilità mostrata dal Presidente della Regione e dalla Provincia di Latina nonché da qualche privato allevatore.

In foto: Teresina.

(Il Faro on line)