Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, Ludovici L. (NCS) e Salvitti (FI), il Comune si faccia da intermediario per far pagare subito gli stipendi ai Lavoratori de ‘l’Igiene Urbana’

Gli operai, che attendono da mesi il pagamento dei loro stipendi, sono decisi ad occupare i locali del Comune per protesta

Ardea – Nel pomeriggio di oggi, gli operai de “l’Igiene Urbana”, il servizio pubblico per la raccolta dei rifiuti ad Ardea, si sono recati presso la sede del Sindaco, in Via Garibaldi alla Rocca del Paese per dimostrare la Igiene Urbana_3loro precarietà economico contrattuale, ovvero, il mancato pagamento di alcuni mesi del loro stipendio.

Gli operai, assistiti dai Consiglieri, Luana Ludovici (NCS) e Fabrizio Salvitti (Forza Italia), hanno tentato, inizialmente, di parlare con il Sindaco, affinché lo stesso potesse adoperarsi per mediare con l’azienda dei Igiene Urbana_2lavoratori e far si che venga loro erogato, tempestivamente, quanto dovutogli, anche perché molti di loro hanno necessità dello stipendio per mangiare, per cui ci sono Famiglie che, a causa dei mancati pagamenti si trovano in grande difficoltà.

Il Sindaco Savarese, ha provveduto anche ad interpellare il Dirigente dell’Area Economico Finanziaria del Comune, Cosimo Mazzone, per cercare di capire meglio la situazione dei pagamenti tra il Comune e l’Igiene Urbana.

Dalla consultazione con il Dirigente, è risultato che il Comune ha già provveduto da tempo a pagare all’azienda gli emolumenti per gli operai e che, quindi, l’omissione dei pagamenti ai lavoratori è da attribuire esclusivamente all’Igiene Urbana.

Gli operai, fanno sapere che questi ritardi di pagamento si perpetuano da anni ed è una situazione che deve finire, non è possibile continuare così. Inoltre, precisano che, nelle loro buste paga, risulterebbe omessa la voce “Indennità di rischio”, mentre gli “straordinari” vengono classificati, sempre in busta paga, come “Trasferta Italia”, anche se nessuno di loro, come da loro stessi dichiarato, ha mai sostenuto una trasferta.

Gli operai, insieme ai Consiglieri, Luana Ludovici e Fabrizio Slavitti, si dicono decisi ad occupare i locali del Comune, fino a quando non gli verrà erogato, intanto, il pagamento degli stipendi dovuti.

Erano presenti in Comune anche i Consiglieri di opposizione, Edelvais Ludovici, Luca Fanco, Alfredo Cugini e Sandro Caratelli della maggioranza.

 

(Il Faro on line)