Seguici su

Cerca nel sito

Centro di Formazione Professionale alle Pleiadi Parco Leonardo, cambia tutto foto

In dirittura di arrivo i lavori per il Centro Anziani e per le sale polivalenti.

Fiumicino – Novità in arrivo per il Centro di Formazione Professionale di Fiumicino, Parco Leonardo. Non saranno più le aule della scuola media di via Copenaghen ad ospitare i ragazzi che seguono i corsi offerti dalla Regione Lazio: l’intera struttura sarà spostata infatti in uno spazio di quasi 600 mq e appositamente riservato alla formazione professionale, sempre alle Pleiadi, a pochi passi dalla sede attuale.

pleiadi centro anziani cfp

Questa mattina il sopralluogo del sindaco Esterino Montino, che ha visitato i locali, in precedenza occupati dalla filiale di una banca, assieme all’assessore all’Urbanistica Ezio di Genesio Pagliuca e all’assessore all’Ambiente Roberto Cini.

“Saranno ben 526 i mq riservati per il Centro di Formazione professionale – ha spiegato il Sindaco – mentre 265 sono quelli destinati al Centro anziani e 191 quelli per il Centro amministrativo, tutti locali che si trovano in via Copenaghen alle Pleiadi. Inoltre, sempre in via Copenaghen si riqualificherà il Parco delle Idee e sorgerà il campo da bocce”.

Lo spostamento del Centro di Formazione Professionale, infine, consentirà anche di fornire un aumento dei locali a disposizione dell’Istituto Comprensivo G. B. Grassi: la sede di via Copenaghen, che ospita attualmente tre sezioni della scuola secondaria di primo grado, potrà contare su spazi letteralmente raddoppiati: dieci aule in più in un’area del territorio in costante crescita demografica.

“A completare l’opera – aggiunge l’assessore Di Genesio Pagliuca – tutta una serie di interventi già in programmazione: la realizzazione dell’illuminazione e della pista ciclabile sulla via Portuense, con relativa riqualificazione della strada e sistemazione a verde; la cessione di locali ad Athena per un presidio della Polizia locale e l’individuazione della nuova area per la chiesa a Polis; un centro Polifunzionale di ben 600 mq, la disponibilità di 5900 mq di parcheggio pubblico a raso presso la stazione ferroviaria; la ristrutturazione di via delle Arti  – che sarà completata a breve – e del cavalcavia ferroviario denominato “viadotto est”.