Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Il Trastevere Calcio all’udienza generale di Papa Francesco, Betturri, ‘Un onore collaborare con la Lega Pro, il calcio deve essere aperto a tutti’ foto

I piccoli calciatori del settore giovanile hanno partecipato all’evento “Giochiamo insieme” con i pari età della Reggiana. Il Santo Padre si è fermato alcuni minuti per un saluto

Il Faro on line – L’Asd Trastevere calcio ha partecipato ieri mattina all’udienza generale di Papa Francesco in piazza San Pietro, in uno spazio dedicato alla manifestazione sportiva “Giochiamo insieme” promossa dalla Lega Pro per la divulgazione dei valori fondanti del calcio.

Per l’occasione sono stati allestiti tre campi di calcetto dove si sono amichevolmente sfidati bambini e bambine, ragazzi e anche atleti con disabilità, in un clima di gioiosità e divertimento. I bambini trasteverini hanno gareggiato con i piccoli calciatori della Reggiana, società con cui già in passato si è incontrato il Trastevere militante in Serie D.

Rispetto, talento, energia e coraggio sono le parole che spiccavano sulle maglie dei piccoli atleti che con estrema lealtà hanno giocato al loro sport del cuore nella suggestiva ed emozionante cornice del colonnato del Bernini. Impossibile trattenere i bambini nel momento del passaggio del Papa.

Appena avvistato il Santo Padre in lontananza, i piccoli calciatori si sono riversati correndo sulle transenne e hanno potuto godere di un saluto ravvicinato del Santo Padre che non ha esitato a fermarsi qualche istante con i giovani atleti.

“Il calcio è e deve essere aperto a tutti – ha dichiarato il Presidente Pier Luigi Betturri – la lealtà, la cura di sé stessi, il rispetto delle regole e soprattutto dell’avversario sono valori che fanno parte di un patrimonio comune umano che va, mai quanto oggi, protetto, valorizzato e diffuso. È stato un onore e un piacere per il Trastevere calcio collaborare con la Lega Pro in questa iniziativa per la promozione dei veri valori dello sport”.