Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Judo, agli Europei di Tel Aviv Matteo Medves vicecampione continentale

Alla competizione continentale in corso, l’atleta tricolore arriva in finale e sale sul secondo gradino. Rosalba Forciniti e Martina Lo Giudice si fermano alle gare di qualifica. Oggi in gara, Basile

Il Faro on line – La prima giornata di ieri, dei Campionati Europei di Tel Aviv regala una preziosa medaglia d’argento al judo Italiano.

Matteo Medves – nella categoria dei 66 kg –  ha eliminato al primo turno il francese Le Blouch, nel secondo l’ungherese Gorjanacz e nei quarti l’azero Shikhalizada. In semifinale l’atleta azzurro ha sconfitto il montenegrino Marko Gusic grazie a un ippon, mentre nella finale per la medaglia d’oro il friulano si è dovuto arrendere allo sloveno Adrian Gomboc.

L’Italia torna sul podio continentale a distanza di due anni quando – nel 2016 a Kazan – Fabio Basile ed Elios Manzi vinsero la medaglia di bronzo, l’ultimo argento porta la firma di Antonio Ciano (2009) a Tiblisi, mentre per arrivare sul primo gradino del podio è necessario tornare al 2008 quando Ylenia Scapin vinse la medaglia d’oro a Lisbona.

Non arrivano alle fasi finali della competizione gli altri quattro atleti della Nazionale. C’era attesa per Rosalba Forciniti, già bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 e al rientro in una competizione di altissimo livello dopo la maternità: la calabrese parte bene vincendo il primo incontro con la portoghese Esteves, ma è poi costretta a cedere il passo all’ungherese Pupp.

Martina Lo Giudice (cat. 57 kg) viene eliminata al primo turno dalla francese Cysique, Francesca Milani – nei 48 kg – supera all’esordio la tedesca Menz, ma viene battuta nel secondo combattimento  dall’ungherese Csernovicski.

Rammarico per la prestazione di Manuel Lombardo – cat. 66 kg – che vince il suo primo incontro con il bosniaco Zadro e lotta alla pari col portoghese Crisostomo: ma una discutibile direzione arbitrale lo estromette dalla competizione.

La seconda giornata in programma oggi vedrà protagonisti – tra gli uomini – Fabio Basile (cat. 73 kg), Giovanni Esposito (cat. 73 kg), Antonio Esposito (cat. 81 kg), Christian Parlati (cat. 81 kg), mentre nella gara femminile scenderanno sul tatami Edwige Gwend (63 kg) e Carola Paissoni (cat. 70 kg).

Le gare saranno trasmesse in diretta su RaiSport (ch 57 DT e 227 satellitare sulla piattaforma di Sky) a partire dalle ore 15.00.