Seguici su

Cerca nel sito

Mondiali, la marcia italiana festeggia tre medaglie in Cina, due argenti e un bronzo foto

Quinto posto nel medagliere finale direzione Europei di Berlino. Secondi posti delle squadre maschili e femminili senior. Svetta lo storico bronzo di Stano nella 20 km

Il Faro on line – Dopo le ragazze, loro. La squadra maschile di marcia ha messo l’argento al collo. Ai Mondiali che si sono concluso ieri in Cina, l’Italia Team festeggia allora tre medaglie.

Due secondi posti e un terzo gradino. Due titoli di vicecampioni mondiali e un bronzo. Hanno aperto le donne la festa tricolore, il giorno prima. Antonella Palmisano, Eleonora Giorgi, Eleonora Dominici, Valentina Trapletti e Nicole Colombi sono salite sul secondo gradino nella 20 km in programma per la categoria femminile.

24 ore dopo, ecco gli uomini. Sulla scia delle loro colleghe tricolori. Sulla stessa distanza e sullo stesso tracciato. Sotto il cielo di Taicang, Francesco Fortunato, Giorgio Rubino e Massimo Stano si sono messi alle spalle il gigante Giappone. La medaglia d’argento è arrivata grazie al bronzo vinto da Stano, che dopo 33 anni, riporta l’Italia sul podio mondiale individuale. Era stato la leggenda Maurizio Damilano nel 1985 a scrivere per primo, la storia.

Lo ha fatto ancora Massimo e con grande gioia. Al tempo di 1h21:33 registrato sul traguardo, si sono aggiunti quelli di Fortunato e Rubino. Il primo è arrivato nono con 1h23:31 e il secondo, ha terminato la sua gara al 17esimo posto. Tempo finale di 1h24:03.

La Nazionale italiana ha concluso al quinto posto nel medagliere finale, il suo Mondiale asiatico. E’ stata la Cina la prima arrivata, rispetto alle altre, con 12 punti.

Foto : Colombo/Fidal